La Serie A2 sotto la luce dei riflettori: Mirafin-Tombesi su Sportitalia. Quante partitone

17-10-2019
La Serie A2 sotto la luce dei riflettori: Mirafin-Tombesi su Sportitalia. Quante partitone

Fra la pausa della Serie A e gli impegni della Nazionale di Musti, a Eboli, per le Qualificazioni Mondiali a Lituania, c’è di mezzo la Serie A2. Una categoria sotto la luce dei riflettori di Sportitalia. Mirafin-Tombesi, uno dei match più interessanti della quarta giornata del girone B, sarà trasmesso in diretta tv, venerdì alle ore 20.30. Tutti gli altri incontri di sabato.

GIRONE A Carrè Chiuppano-Imolese catalizza il girone A: una a punteggio pieno, l’altra reduce dall’exploit di Coppa della Divisione contro il Petrarca Padova, bomber Pedrinho contro Foglia: i gol non mancheranno. Le imbattute L84 e Città di Massa alle prese con ostacoli lombardi: chi a Gorgonzola contro Milano, chi in casa coi Saints Pagnano. Città di Asti-Città di Sestu è già una sfida cruciale: entrambe, infatti, devono dare una sterzata a questo inizio stagione non proprio in linea con le intenzioni della vigilia. Completano il turno: Pistoia-Aosta, Futsal Villorba-OR Reggio Emilia e Leonardo-Fenice.

GIRONE B Il duo campano lassù è uscito con stati d’animo differenti dalla Coppa della Divisione: il Futsal Fuorigrotta riceve il pericoloso Italpol con l’entusiasmo proprio di chi ha eliminato niente meno che il Sandro Abate nel secondo turno, mentre il Real San Giuseppe – pur disputando una sontuosa prestazione con la Feldi Eboli – deve riscattare la sconfitta ai rigori con le Volpi di Cipolla, Lazio permettendo. In questo contesto si inserisce Mirafin-Tombesi: i ragazzi di Salustri sono reduci dal primo stop in campionato con l’Italpol, il roster di Marzuoli va a caccia di continuità anche fuori casa. Ciampino Anni Nuovi-Futsal Cobà desta curiosità, derby al PalaKilgour fra Cioli Feros e Olimpus Roma, a chiudere Roma C5 e Tenax Torfit Castelfidardo: ancora a secco di successi.

GIRONE C Chissà se quella strana coppia di matricola a punteggio pieno, resterà tale anche dopo i primi 160′ della stagione. Sulla carta il Melilli castigatore del Meta Catania in Coppa della Divisione è favorito nel testa-coda di Bisceglie, mentre il Cln Cus Molise riceve l’imbattuto Rogit, una delle candidate alla promozione. Turno ricco di spunti: Bisignano vuole sbloccarsi anche in trasferta, ma la Virtus Rutigliano ha iniziato col piede giusto il Chiaffarato-bis. Derby da volere-volare in terra siciliana fra un Real Cefalù appena sbloccatosi e un Regalbuto che in casa è Dottor Jekyll e fuori Mr. Hyde; sfida regionale anche in Puglia fra un Barletta in difficoltà e un Cassano reduce dallo stop con il Melilli ma al terzo turno di Coppa della Divisione. Il Futsal Polistena sembra avere una marcia più fra il popolo amico, ma al Sammichele servono punti visto che è fermo al palo. Cataforio-Manfredonia accomunate dal senso di rivalsa: una è uscita malconcia dall’esame Rogit, l’altra ha preso un terribile uno-due fra campionato (ribaltata in casa dal Rutigliano) e Coppa della Divisione (fuori ai rigori col Cus Ancona).