La Salinis batte 4-1 il Futsal Bisceglie e sogna i playoff

Bella ed emozionante la vittoria della Salinis che si impone per 4-1 al Futsal Bisceglie nel derby della Valle dell’Ofanto, aggancia gli avversari di giornata a quota 35 e continua a sperare in un piazzamento in zona play off quando mancano 80’ al termine della regular season. La gara – preceduta da una breve cerimonia per festeggiare la vittoria in Coppa Italia del Real Sandos, società consorella della Salinis – è stata interpretata col piglio giusto dagli uomini di Domenico Lodispoto, partiti davvero a tavoletta: miracolo del grande ex Claudio Lopopolo su Dentini in avvio, vantaggio con lo scavetto al 3’ di Termine, ben smarcato da Nardacchione, poi è lo stesso argentino che con una giocata super (stop di petto e delizioso tocco d’esterno ad eludere l’uscita del portiere) colpisce la traversa al 5’. La Salinis si vede negare il raddoppio da due salvataggi sulla linea a portiere battuto (Mazzariol su Galan e Ferrucci su Dentini) mentre l’unica vera parata di La Rocca nel primo tempo è su una sassata su punizione di Sanchez. In avvio di ripresa gli ospiti cercano di costringere gli avversari nella propria metà campo ma la Salinis è pericolosissima in ripartenza e sfiora più volte il 2-0 con Termine, Rondon e Nardacchione. I rosanero però si complicano la vita con le loro mani e, con tre ingenue irregolarità in poco più di un minuto, esauriscono il bonus dei cinque falli a 6’ dal termine. Ventura prova a dare ulteriore pressione con Mazzariol nelle vesti di portiere di movimento e al 17’ i biscegliesi hanno la grande chance del pareggio con un tiro libero, decretato per un fallo per la verità apparso piuttosto dubbio di Rondon sull’altro ex De Cillis: all’esecuzione va Sanchez ma Lodispoto gioca la carta giusta e getta nella mischia il giovane portiere Davide Michele Angiulli, specialista nel neutralizzare i tiri dal dischetto, che conferma la sua fama deviando d’istinto in corner. Passano trenta secondi e la Salinis guadagna una punizione sulla propria tre quarti, Nardacchione astutamente batte subito toccando per Galan che dalla linea di metà campo centra la porta incustodita e sigla il raddoppio. Grandi emozioni anche nell’ultimo giro di lancette: a 57” dalla sirena Galan replica andandosene in splendida solitudine per il 3-0, a 19’24” Sanchez ci riprova su tiro libero e stavolta fa secco Angiulli ma a dieci secondi dalla fine Gabriel La Rocca, che nel frattempo ha ripreso il suo posto tra i pali, abbranca il pallone in uscita e lo calcia subito nella porta avversaria realizzando il definitivo 4-1. L’allenatore Domenico Lodispoto festeggia così nel migliore dei modi la sua panchina n. 150 in rosanero: il sogno play off può continuare, sabato prossimo ad Augusta altro scontro d’alta quota per una Salinis che recupererà capitan Perri dopo i due turni di squalifica.

 

IL TABELLINO

SALINIS-FUTSAL BISCEGLIE 4-1

SALINIS: La Rocca, Termine, Nardacchione, Dentini, C. Angiulli, Rondon, Galan, Castrogiovanni, Riondino, D.M. Angiulli; n.e.: Dambra, Schiavone. All. Lodispoto.

FUTSAL BISCEGLIE: Lopopolo, Pedone, De Cillis, Sanchez, Mazzariol, Ferrucci, Acquaviva, Losito, Sasso; n.e.: Valente, Sinigaglia. All. Ventura.

ARBITRI: Tafuro (Brindisi) e Pezzuto (Lecce); crono: Villanova (Bari).

RETI: p.t.: Termine 3’45”; s.t.: Galan 17’22” e 19’09”, Sanchez t.l. 19’24”, La Rocca 19’50”.