La Meta e i playoff, ma c’è da battere il Cisternino. Schacker: “Siamo pronti”

La Meta e i playoff, ma c’è da battere il Cisternino. Schacker: “Siamo pronti”

La gara delle motivazioni, la gara che vale una stagione. La Meta C5 guarda con fiducia alla gara di domani contro la neo promossa Cisternino, una squadra forte che ha letteralmente ammazzato il campionato meritando con due turni d’anticipo la promozione in massima serie l’A1. Insomma un impegno probante per gli uomini di Samperi ma un dato confortante esiste ed è quello del girone di ritorno dove la formazione puntese è la seconda forza del campionato con due sole battute d’arresto e ben otto vittorie portate a casa. Uno score pazzesco dove proprio solo Cisternino ha fatto meglio, ma che rafforza la voglia di continuare a stupire da parte della Meta C5.

“Siamo pronti e sul pezzo afferma Jean Schacker che rientrerà dalla squalifica – la Meta sabato giocherà fino all’ultimo secondo per conquistare una vittoria che vale un sogno per noi chiamato playoff. Cisternino si presenta da sola, la capolista, la squadra migliore del campionato, la più forte e che con pieno merito si è portata a casa la promozione diretta. Noi però abbiamo motivazioni in più, dobbiamo ringhiare affinché si possa realizzare il nostro obiettivo chiamato vittoria, chiamato playoff.

La Meta C5 ha completato l’allenamento di rifinitura sotto lo sguardo attento di coach Samperi. Domani alle ore 16 al Polivalente di S.G.La Punta arriva Cisternino da capolista e neo promossa con due turni d’anticipo in serie A1. Gara complicata e difficile ma con l’obiettivo playoff da agguantare per la Meta C5 che però dovrà fare a meno dello squalificato Tornatore e dell’infortunato Ficili. Samperi ha convocato i due Under Fichera e Silvestri.

Di seguito i convocati

PORTIERI: Coco, Fichera

ROSTER: Carmelo Musumeci, Schacker, Vega, Scheleski, Kapa, Messina, La Rosa, Carmelo Musumeci, Toledo, Silvestri