La L84 ferma il Carmagnola, valanga Isernia e Maritime

15-01-2017
La L84 ferma il Carmagnola, valanga Isernia e Maritime

Si ferma la corsa del Carmagnola nel Girone A di Serie B. La capolista cade rovinosamente nello scontro con la L 84, che vince 8-1 e si porta a un solo punto dalla vetta. A 3 punti dalla vetta c’è il Sestu, che segna 6 reti alla Domus Bresso. Sofferta ma importantissima la vittoria del Carrè Chiuppano (capolista del Girone B) sul campo della Fenice Veneziamestre. Il Faventia resiste e passa (nonostante gli infortuni) contro il Vicenza. 6-1 del Villorba al Canottieri Belluno e classifica cortissima. La Leonardo non si ferma mai: 15esima vittoria in 15 partite e successo anche ai danni della Tigullio. Ma nel Girone C c’è anche l’Ossi San Bartolomeo, che realizza 9 reti contro il Genova. Successo fondamentale per il PSG Potenza Picena, che sale a 41 punti nel Girone D. Battuta l’Angelana e sempre 3 punti di vantaggio sul Civitella Sicurezza Pro, che ha battuto l’Eta Beta.

Con il cuore, il Todis Lido di Ostia vince sul campo dell’Active Network e guida sempre di più il Girone E, con 6 punti in più rispetto alla Brillante Torrino, bloccata sul 4-4 dal Casoria. Sotto gli occhi del presidente della Divisione Calcio a cinque, Andrea Montemurro, l’Isernia batte 9-3 il Comprensorio Medio Basento e si invola nel Girone F. Giovinazzo e Barletta non mollano, mentre il Maritime Augusta segna 11 gol all’Assoporto Melilli (subendone 8) e continua a guidare il Girone G. Non stecca il Cefalù, vittorioso col Cataforio.