Live Match

La Feldi Eboli riparte da Arillo e Frosolone: doppia conferma per i due giocatori

La Feldi Eboli riparte da Arillo e Frosolone: doppia conferma per i due giocatori

È partito il restyling della FELDI EBOLI per la prossima stagione nella massima serie del futsal nazionale. Dopo la fantastica stagione dei rossoblù, conclusasi con la conquista della serie A, è tempo di ripartire con la nuova programmazione. Il confermatissimo staff tecnico, artefice di una stagione trionfale, il direttore tecnico Marcello Serratore, l’allenatore Massimo Ronconi ed il preparatore atletico Prof. Raffaele La Penna hanno da subito stilato, insieme al Presidente Gaetano Di Domenico, la lista di cose da fare e quindi anche della rosa da allestire.

Il due punti di partenza per il prossimo campionato di serie A saranno Attilio Arillo e Nunzio Frosolone, entrambi artefici, insieme a tutto il resto della rosa, di aver dato un ottimo contributo alla stagione della FELDI EBOLI per il raggiungimento della serie A. Due ragazzi eccezionali “made in Campania” che oltre a dare forza alla nuova rosa sono legati alla società, che ha creduto in loro un anno fa investendo senza battere ciglio e, soprattutto confermando che il nuovo progetto parta appunto da loro, costruendo la nuova rosa attorno al n°5 e n°10 della FELDI EBOLI. Altro patrimonio della società sono i giovanissimi Nigro, Caponigro, Moccaldi e Giordano che sono già parte integrante del progetto prima squadra. Discorso a parte merita Mario Imparato, giocatore ma, soprattutto, ragazzo davvero eccezionale come se ne trovano pochi in questo sport. Mario è stato autore di un campionato straordinario, sia come abnegazione e sia per lo spirito di gruppo che ha sempre dimostrato in tutta la stagione, senza mai una polemica rendendosi sempre disponibile con lo staff tecnico e societario. Su Imparato, la Società sta vagliando la posizione in piena armonia e serenità con il ragazzo, ascoltando le numerose richieste pervenute sia in regione che fuori ma, scegliendo sempre il meglio per un ragazzo come Mario a cui, spetterà l’ultima parola sulla scelta futura. Altro giovane di valore e di proprietà della FELDI EBOLI è Eduardo Souza “Duzao”, giovane italo-brasiliano classe ’96 arrivato nel mercato di dicembre ed autore di una stagione fantastica in Under 21, culminata con la vittoria del campionato nella fase regionale e, parte integrante e stabile della rosa della prima squadra. Su di lui, ci sono molte richieste da squadre di B e A2 e la società, valuterà insieme al ragazzo, la destinazione migliore per completare quel percorso di crescita iniziato già dai tempi di Matera in A2.

Altro giocatore fondamentale, è stato Marco Scigliano, arrivato anch’egli a dicembre cogliendo al volo l’occasione che una società come la FELDI EBOLI gli stesse offrendo  ed, autore di un girone di ritorno a dir poco esaltante. Marco, come sempre, a fine stagione chiede di “staccare” a livello psico-fisico in modo da ricaricare e scegliere in serenità, la sua futura destinazione pur riconoscendo, a livello morale, una preferenza rispetto ad altri verso la Famiglia FELDI EBOLI, nella quale è stato accolto, coccolato, protetto e rispettato come MAI prima, nella sua non breve esperienza nel futsal nazionale.

Gilli, altro protagonista della cavalcata trionfale in serie A, è tornato in Brasile carico di emozioni e di ricordi, per una stagione di grande riscatto (soprattutto a livello personale, visto che in tanti non credevano che lui potesse ancora giocare a certi livelli in A2 !!!) a conferma del suo assoluto valore, qualora c’è ne fosse stato ancora bisogno. Il portiere italo-brasiliano ha chiesto un periodo di riposo dando piena disponibilità ad un eventuale ritorno in maglia rosso blu, mostrandosi anche riconoscente verso la Società che ha creduto in lui dandogli fiducia.

Fondamentale è stato Andrea Sinno, il quale non ha più bisogno di complimenti poiché ad Eboli rimarrà sempre una persona di famiglia ma, tuttavia i suoi impegni di lavoro non permetteranno di sposare un progetto da serie A, anche se la società terrà sempre aperta una porta a chi la porta l’ha difesa sempre al meglio, soprattutto quest’anno non facendo rimpiangere il suo compagno di reparto.

Cosa dire poi dell’ “eterno” Rodrigo Rocha, gli aggettivi si sprecano per una vera e propria “icona” di questo sport in Campania e non solo. Proprio per questo la società sta valutando un nuovo progetto per coinvolgere il grande capitan Rodrigo, il quale non aveva certo bisogno della fascia, per dimostrare di essere un leader in campo e fuori, quindi è stata l’ennesima conferma di chi è cresciuto a pane e futsal , infatti, la sua esperienza si è vista e sentita in ogni movimento o ragionamento fatto riguardante il pallone a rimbalzo controllato. Pertanto la dirigenza nei prossimi giorni valuterà, insieme a capitan Bertoni, la possibilità di un suo coinvolgimento più ampio che possa riguardare una sua presenza nello staff tecnico della prima squadra e settore giovanile ma, non escludendolo del tutto dalla presenza in campo con gli altri giocatori.

Due sicuri protagonisti ed artefici del “miracolo FELDI EBOLI”, come bomber Borsato, autore di una stagione fantastica costellata da goal a raffica e dell’instancabile  “scheggia” Duarte, giocatori di alto profilo sportivo ed anche umano, non faranno più parte per il prossimo campionato della FELDI EBOLI a cui la Società tutta, sarà per sempre grata augurando di vero cuore, il meglio che ognuno di loro meriti, sia sotto il profilo professionale ma soprattutto sotto quello affettivo.

Ora i “lavori in corso” di programmazione per la nuova stagione sono veramente entrati nel vivo, quindi rimanete attenti al futsalmercato della FELDI EBOLI.

 

GRAZIE a tutti ragazzi, ad maiora!!!

#workinprogress