La F.lli Bari va k.o. anche a Milano, ma la corsa salvezza rimane apertissima

La F.lli Bari va k.o. anche a Milano, ma la corsa salvezza rimane apertissima

Milano-F.lli Bari Rewind 8-4
Marcatori: pt 4’10” e 18’27” Esposito (M), 12’37”, 13’03” e 18’42” Mendes (M), 17’45” Dudu Costa (F), st 4’13”, 12’52” e 18’17” Dudu Costa (F), 5’55” e 6’55” Leandrinho (M), 10’08” Minazzoli (M)
Milano: Tondi, Mendes, Esposito, Leandrinho, Alan, Murdaca, Juanpe, Gargantini, Fantecele, Brioschi, Minazzoli, Ghezzi. All. Sau
F.lli Bari Rewind: Castellini, Ito, Adami, Dudu Costa, Ferrari, Muto, Vezzani, Nozzolino, Akram, Halitjaha, Giardino, Aieta. All. Checa
Arbitri: Adilardi e Pisani

E’ il quarto ko consecutivo, esattamente come accadde nelle stesse partite del girone d’andata, ma dalla sconfitta maturata al PalaSedriano contro una corazzata come Milano, terza forza del girone A di questo campionato di serie A2, la F.lli Bari Rewind può trarre indicazioni positive. Vince per 8-4 la formazione di mister Sau, ma i blaugrana in piena emergenza offrono una prova d’orgoglio, pensando che il prossimo ciclo di partite che proporranno tanti scontri diretti in ottica salvezza, potranno rilanciare la squadra di mister Checa che ritroverà anche Bruno Salerno e Cristian Amarante, squalificati per il match in terra milanese.
Con tanti giovani in campo per parecchi minuti, e gli esordi in categoria di Akram e Muto, la F.lli Bari Rewind se la gioca eccome nel primo tempo, punita ad ogni occasione dalla freddezza di Mendes ed Esposito, che lanciano sul 5-1 Milano quasi senza che il team reggiano possa accorgersene: ci pensa Dudu Costa a tenere comunque in partita i suoi, con la prima delle sue quattro reti personali in chiusura di tempo, il gol del 5-2 dopo 4 minuti della ripresa e le ultime due reti a rispondere all’uno-due di Leandrinho che, nel cuore del secondo tempo, aveva lanciato Milano con un vantaggio abbastanza rassicurante per i padroni di casa. E’ vero che nella casella dei punti in classifica arriva un altro “zero”, ma anche la diretta rivale Capitolina Marconi cede in casa all’Olimpus Roma, rimanendo solo a +1 sulla squadra di Checa per il raggiungimento del quart’ultimo posto che significherebbe playout. Dalla sfida di sabato prossimo contro Aosta, al PalaRivalta, forse potrà davvero ricominciare un nuovo campionato per una F.lli Bari Rewind che ci crede ancora, eccome…