La Block Stem Cisternino si prepara al derby: sabato c’è ancora il Sammichele

La Block Stem Cisternino si prepara al derby: sabato c’è ancora il Sammichele

Ancora loro. Sempre loro. Ritrovarli ci ha sempre stimolato, batterli ci ha sempre galvanizzato. Altra sfida, altra battaglia, soliti ricordi. Ma non deve essere questo il tempo di riesumarli. No, sabato no.
Domani alle 16 la sesta contesa tra cugini, Sammichele da una parte per non essere ricacciata sempre più giù in classifica, Block Stem dall’altra per conquistare proprio contro i baresi le F8 di coppa Italia, davanti a un pubblico che si preannuncia caldo. E’ scoccata l’ora del superclassico. La partita più attesa, ma anche la più importante dell’anno.
Di quelle che solo pronunciarla ti carica fin dal giorno prima.

Prepartita – Nel prepartita, parola al capitano, Riccardo Punzi, che le cinque sfide contro il Sammichele, quattro vinte dalla Block Stem e una persa, le ha giocate tutte e anche da protagonista: “Il nostro morale è altissimo e arrivamo davvero carichi a questa gara soprattutto dopo il trionfo di sabato scorso contro l’Augusta – ha detto il numero 2 giallorosso -.Con i siciliani abbiamo acquisito altre sicurezze che ci torneranno utili, ma migliorare è il nostro obiettivo principale. Con il Sammichele sarà una battaglia, di solito i derby scombussolano i pronostici della vigilia. In queste gare, chi è sotto in classifica sfodera grandi prestazioni. Noi andremo lì per dimostrare la nostra forza, ma non facciamo pronostici azzardati, saremo concentrati come non mai e non sottovaluteremo il Sammichele. Gruppo maturo? Siamo cresciuti, rispetto alle altre compagini abbiamo qualcosa in meno in termini di esperienza, ma se c’è una cosa che stiamo dimostrato è che con la fame, l’abnegazione e la determinazione, si possono raggiungere risultati straordinari”.

Nessun calcolo – La parola d’ordine è continuità. Dopo l’ottima vittoria contro l’Augusta e il filotto di tutte queste partite concluse positivamente da inizio campionato, c’è il rischio di allentare la pressione. Forse questo derby arriva nel momento ideale, utile a mantenere la concentrazione alta e fare l’ultimo passo per le F8.
Per loro sarà quasi da dentro o fuori, per noi una gara per dimostrare ancora maturità, se mai ce ne fosse bisogno, e che, nonostante la classifica ci sorrida, stiamo lavorando ancora sodo.
Una vittoria sarebbe fondamentale, soprattutto per conquistare il primo obiettivo. Soprattutto a casa del Sammichele.