Live Match

La Block Stem Cisternino si fa il regalo di Natale: dal Pescara ecco Douglas Nicolodi

La Block Stem Cisternino si fa il regalo di Natale: dal Pescara ecco Douglas Nicolodi

E’ un colpo da capogiro. Una dichiarazione sugli obiettivi finali. Un regalo di Natale che renderà contenti ed entusiasti i tifosi. La Block Stem Cisternino si regala un fenomeno assoluto del calcio a 5, Douglas Nicolodi, che arriva direttamente dal Pescara, formazione di A1 ben nota anche in campo internazionale.
Il talentuoso classe ’88, è un laterale ambidestro, giocatore molto duttile che può occupare diverse altre zone del campo. Dotato di un carisma fuori dal comune, l’italobrasiliano è dal 2007 in Italia, e dopo le giovanili all’Internacional ha vestito le maglie del Bisceglie fino al 2010 e del Pescara fino a questa finestra di mercato invernale.
Nicolodi ha vestito anche la maglia della nazionale italiana, con cui ha esordito nel torneo “Quattro nazioni” nella gara vinta contro la Romania. La sua prima rete azzurra risale al 2011, contro la Croazia.

Il folletto di Mormaco, sua città natale, ha siglato 63 reti con la maglia dei Delfini, con cui ha indossato per diverse partite la fascia da capitano, e 39 con quella del Bisceglie per un totale di 102 reti, score che siamo certi aumenterà in questa sua esperienza con la nostra maglia giallorossa.

Il ventottenne italobrasiliano vestirà la maglia numero 18 ed è già arrivato a Cisternino. L’esordio con la sua nuova camiseta è fissato per sabato prossimo, nell’ultima gara del 2016, in trasferta, contro il Cristian Barletta.

Gran colpo orchestrato dal duo Perrini – Lacirignola, d.s. e presidente che hanno regalato a pochi giorni dal Natale un eccellente laterale che Parrilla dovrà integrare immediatamente nel gruppo.
“L’acquisto di Nicolodi chiude il nostro mercato in entrata – ha detto un raggiante e soddisfatto Daniele Perrini -. Abbiamo cercato e voluto fortemente questo giocatore, che siamo certi reciterà un ruolo importante in questa seconda parte di stagione, che ci vede in testa alla classifica e già qualificati per la F8. Vorrei ringraziare ancora una volta il Pescara e in particolar modo il direttore sportivo della squadra abruzzese Matteo Iannascoli, con cui da anni abbiamo un eccezionale rapporto e che ha dimostrato anche in questa occasione una grande professionalità e disponibilità”.

Ancora un tassello per mister Parrilla, che da oggi ha a disposizione un giocatore affermato che ha già fatto parlare di sé e che continuerà a farlo in futuro, Douglas Nicolodi.

Non nascondiamoci, la Block Stem Cisternino punta in alto.