L’8 giugno a Roma la presentazione di “Io, Rubei, il Futsal.” con il presidente Montemurro

L’8 giugno a Roma la presentazione di “Io, Rubei, il Futsal.” con il presidente Montemurro

La leggenda che diventa futsal. E viceversa. Andrea Rubei è unanimemente considerato il miglior giocatore italiano di calcio a cinque di tutti i tempi, che detiene il record di gol realizzati in nazionale azzurra: 97 in 89 presenze. Dal suo ritiro, la scorsa stagione, sono nate tante iniziative per celebrarlo e non poteva mancare un bellissimo libro dal titolo “Io, Rubei, il Futsal”.

Un’autobiografia che non può mancare nella biblioteca di ogni appassionato che si rispetti e che sarà presentata venerdì 8 giugno alle ore 18 a Roma. Alla libreria Assaggi, in via degli Etruschi 4, ci saranno l’autore e il presidente della Divisione Calcio a cinque Andrea Montemurro, uno dei suoi conoscitori più profondi, che daranno vita a un imperdibile dibattito – moderato da Giovanni Di Giorgi – a base di aneddoti, curiosità e rivelazioni.

Andrea Rubei è un simbolo”, le parole del presidente Montemurro, “Uno di quei simboli che non esistono quasi più nello sport e nei nostri giorni, la sua è una storia che sembra venire da tempi lontani e cavallereschi”. Proprio su iniziativa del numero 1 del futsal italiano, la maglia azzurra di Rubei – che come Vinicius Bacaro, Gabriele Caleca e “Pippo” Quattrini gode dello status di ‘Legend’, che presto acquisirà anche il grande Luca Bergamini – è esposta nel Museo del Calcio del Centro tecnico federale di Coverciano.