Kick Off fuori dalla Coppa Italia a testa alta: in semifinale ci va l’Olimpus

Kick Off fuori dalla Coppa Italia a testa alta: in semifinale ci va l’Olimpus

Solo applausi per il Kick Off, ma l’avventura in Final Eight si interrompe ai quarti contro la corazzata Olimpus Key Partner. Bianconere fuori con onore dopo 40′ giocati alla pari, decisive per le capitoline le doppiette di Siclari e Gayardo, mentre alla squadra di Russo non bastano le reti di Iturriaga e Atz, più un’autorete avversaria arrivata proprio sul filo della sirena: ko per 4-3.

LA CRONACA – Più Olimpus che Kick Off al PalaBruel, dove le bianconere hanno subito un bel fa fare per contenere gli attacchi avversari. Dibiase interviene su Gayardo dopo 1’, poi è la traversa a dire di no ancora a Cely che chiede di testa uno schema di punizione.  Al 7′ Atz prova ad impensierire Giustiniani sul primo palo, ma le capitoline sfruttano al meglio un corner e passano in vantaggio con Siclari servita a centro area. Tempo 11″ e arriva anche il raddoppio: Lucilèia allarga a sinistra per Gayardo, destro imprendibile sotto la traversa. Belli cerca la rimonta con un colpo di testa deviato in angolo da Giustiani, poco più tardi discesa di Da Rocha che strozza troppo il diagonale.

RIPRESA – Secondo tempo giocato su ritmo discreto: apre Lucilèia con un destro respinto in due tempi da Dibiase, al 4′ sinistro da lontano di Iturriaga che Giustiniani respinge all’angolino basso, a seguire puntata di Atz deviata fuori dallo specchio della porta da una maglia blues. Poi il guizzo che riapre la gara, ad opera di Iturriaga con una grande conclusione dai 12 metri. Ancora Itu e poi Vieira cercano con tutte le forze il pari, ma al 15′ una bella combinazione tra Lucilèia e Gayardo allontana ancora una volta la rimonta: 1-3. Russo schiera allora Atz come portiere di movimento ed è proprio il capitano a centrare il palo dalla fascia destra. Finisce in rete – invece – il tacco di Siclari su suggerimento di Lucilèia (1-4), ma Atz non molla e dimezza lo svantaggio, prima del tris contestato dalle blues (il tocco sarebbe avvenuto dopo il fischio della sirena) arrivato su autorete di Cely.

 

OLIMPUS KEY PARTNER ROMA:Giustiniani, Taty, Gayardo, Martin Cortes, Lucileia, Lisi, Sorvillo, Siclari, Dayane, Salinetti, Nicoletta. All. D’Orto

KICK OFF: Dibiase, Atz, Vieira, De Oliveira, Belli, Demetriou, Iturriaga, Lauri, Pesenti, Perruzza, Salmeri, Zacchetti. All. Russo

MARCATRICI: 11’53” p.t. Siclari (O), 12’04” Gayardo (O), 8’50” s.t. Iturriaga (K), 15’15” Gayardo (O), 16’46” Siclari (O), 17’41” Atz (K), 20′ aut. Gayardo (O)

ARBITRI: Antonella Maglietta (Bari), Sara Lucia (Aosta) CRONO: Paride Botter (Venezia)