Live Match

Kick Off, ancora una sconfitta: la squadra di Russo perde 5-2 sul campo della Lazio

Kick Off, ancora una sconfitta: la squadra di Russo perde 5-2 sul campo della Lazio

Altro stop che fa suonare il campanello d’allarme in casa Kick Off. Contro la Lazio non arriva la reazione sperata, le bianconere cadono 5-2 e lasciano a 0 la casella punti del Gold Round, incassando il quarto ko consecutivo. In gol solo Belli e Vieira, mentre dalla parte opposta è Rebe – aiutata da Pomposelli e Benvenuto – a mettere le ali alle biancocelesti.

LA CRONACA –  Poco spettacolo a Fiano Romano tra due squadre che scelgono di studiarsi. Per vedere il primo gol bisogna allora aspettare gli ultimi secondi del primo tempo, quando la solita Rebe raccoglie la spiazzata di testa di Catrambone e batte Dibiase con una conclusione al volo. Nella ripresa, la Kick Off tenta l’immediata reazione ma è di nuovo Rebe a bissare il vantaggio con un colpo di tacco da distanza ravvicinata. Belli non ci sta e tiene le sue in partita con un gol di testa su rilancio dalle retrovie ma, proprio quando il pari sembra possibile, Rebe imbecca Pomposelli che cala il tris. Ancora una volta è pronta la risposta delle ospiti con Vieira: il destro della portoghese è nuova linfa nelle gambe della Kick Off che decide di riversarsi avanti con il portiere di movimento per riagguantare un match che è decisamente alla portata. Il proposito è giusto, il risultato sul campo non è però quello sperato: due gol ravvicinati di Benvenuto spengono rimonta e speranze, lasciando a bocca asciutta Atz e socie.

LAZIO-KICK OFF 5-2 (1-0 p.t.)
LAZIO: Vecchione, Rebe, Pomposelli, Patri Jornet, D’Incecco, Benvenuto, Agnello, Ana Alves, Duco, Di Turi, Guercio, Catrambone. All. Chilelli
KICK OFF: Dibiase, Atz, Vieira, Belli, Iturriaga, Demetriou, Lauri, Pesenti, Perruzza, Salmeri, De Oliveira, Zacchetti. All. Russo
MARCATRICI: 19’51” p.t. e 8’47” s.t. Rebe (L), 10’02” Belli (K), 10’57” Pomposelli (L), 15’41” Vieira (K), 17’26” e 19’51” Benvenuto (L)
AMMONITE: D’Incecco (L)
ARBITRI: Filippo Vidotto (San Donà di Piave), Simone Pisani (Aprilia) CRONO: Andrea Campi (Ciampino)

Ufficio Stampa