Italcave Real Statte a riposo. Marzella: “Puntiamo un posto tra i primi quattro”

Italcave Real Statte a riposo. Marzella: “Puntiamo un posto tra i primi quattro”

Una domenica alla finestra prima di giocare un finale di stagione intenso e, si spera, ricco di soddisfazioni. La settimana dell’Italcave Real Statte è stata contrassegnata dagli allenamenti prima del tour de force. Col rinvio della gara contro il Sinnai, ecco come si modifica il calendario delle rossoblù. Prima il match del 2 aprile col Montesilvano, poi il lungo ritiro che porterà alla sfida del 6 alle 21.15 contro il Sinnai e, la domenica successiva, a Breganze per l’ultima del Gold Round. Una volta stabilita la posizione in classifica si capirà come si articolerà il percorso playoff scudetto. Ricordiamo che le prime 4 in graduatoria accedono direttamente ai quarti di finale, il resto più le prime 2 del silver Round andranno alla prima fase. Dunque una fase calda dell’annata che viene vissuta con serenità da parte di Margarito e compagne. Lo stesso tecnico, Tony Marzella attende di conoscere come la sua squadra riuscirà ad esprimersi in questa momento della stagione.

“Sicuramente col massimo impegno – chiosa il trainer ionico – perché questo aspetto è fondamentale e non è mai mancato in tutta questa annata. Le ragazze stanno facendo un buon lavoro sia sotto il profilo tecnico  che tattico. Stiamo bene fisicamente, cercando di recuperare anche qualche ragazza che aveva dei problemi fisici tali da inficiarne il massimo rendimento. Questa sosta, quindi, la stiamo vivendo nella maniera migliore, ossia serve ritemprarci per arrivare al meglio nei mesi di aprile e maggio. Voglio vedere, questo sì, altri segnali di crescita. Abbiamo le possibilità per un nuovo salto di qualità, vedremo se riusciremo a farlo, chiudendo al meglio la nostra stagione che, già da ora, dobbiamo considerare positiva visto un rendimento, e prestazioni, migliorate nel Gold rispetto sia alla prima fase della stagione sia in riferimento alla passata stagione, pur con 3 giornate da disputare”.

Una gara in casa e due consecutive in trasferta, lontane l’una dall’altra, aspetti che possono anche inficiare il rendimento in campo?

“La società ha fatto tutto in modo tale da permettere la massima concentrazione e il dispendio centellinato di energie fisiche e mentali. Per questo ringrazio tutti del lavoro che è stato svolto. Tocca a noi dimostrare che questi sacrifici vengano ricompensati al meglio. Abbiamo aperta questa possibilità di arrivare tra le prime 4. Faremo di tutto per riuscirci e, qualora non ci riuscissimo, siamo pronti per accedere ai quarti scudetto anche passando per il primo turno. L’obiettivo resta sempre lo stesso: divertirci insieme per far sorridere tutti coloro che ci seguono sempre con affetto e passione”.

Francesco Friuli (Responsabile Comunicazione Italcave Real Statte)
A. Caramia – A. M. Crescenzi