In cinque festeggiano l’accesso alla Final Eight: Flaminia ok sulla Rambla

11-12-2016
In cinque festeggiano l’accesso alla Final Eight: Flaminia ok sulla Rambla

A quaranta minuti dalla fine del girone di andata, si conoscono già cinque qualificate alla Final Eight della Coppa Italia di Serie A femminile: staccano il pass Flaminia, Rambla, Angelana, Real Sandos e Royal Team Lamezia. All’appello mancano due squadre del girone B e una delle due migliori terze: arriverà dal girone A o dal girone C, perché quella del girone B per quoziente punti è sicuramente dentro, resta da capire chi sarà.

Nel girone A, la Flaminia si riprende subito la vetta battendo 3-2 la Rambla nello scontro diretto per il primo posto, che vale però l’accesso alla Final Eight anche alle venete. Il Maracanà perde una ghiotta occasione per guadagnare punti in chiave terzo posto, facendosi battere 2-0 dal Real Grisignano; marchigiane agganciate dal San Pietro, che vince 8-5 sul campo della Real Fenice. Ok Real Lions Ancona Portonovo, Torres (che vince a Firenze contro la New Depo, si è giocato al PalaIsolotto dopo l’inversione di campo comunicata dalla Divisione nelle scorse settimane) e Decima Sport Camp.

Nel girone B, ci sono tre squadre in un punto: l’Angelana ne fa nove alla Virtus Fenice e va in testa sfruttando il pareggio nello scontro diretto tra Vis Fondi e Sporting Club Coppa d’Oro. Il Fondi riposerà domenica prossima e attende risultati positivi per festeggiare l’accesso alla Final Eight, mentre la Coppa d’Oro affronterà proprio l’Angelana e sarà artefice del proprio destino. La Fb5 aveva vinto nell’anticipo sullo Jasnagora, la Virtus Ciampino batte 5-1 il Borussia. Ok anche Pmb (4-2 alla Queens Unicusano Tivoli) e Nazareth, che espugna il campo della Salernitana.

Nel girone C, Real Sandos e Royal Team Lamezia vincono ancora: alle rosanero basta l’1-0 sul campo del Vittoria, le biancoverdi di Carnuccio esagerano (8-1) contro la Dona Style Fasano. Final Eight per entrambe. Il Martina rallenta (1-1 con la Vigor San Cataldo) favorendo il sorpasso del Bisceglie, che vince 4-0 a Policoro e domenica prossima avrà il match point contro il Molfetta (che ha riposato, come il Cus Cosenza) per andare in Final Eight, essendo in vantaggio di 2 punti sulla terza del girone A. Stop interno per la New Team Noci, sconfitta dal Vittoria Sporting.