In emergenza a Milano, ma la F.lli Bari Rewind deve cercare l’impresa

In emergenza a Milano, ma la F.lli Bari Rewind deve cercare l’impresa

Servirà un’impresa, servirà la miglior F.lli Bari Rewind vista nel girone d’andata, proprio dopo il ko contro Milano che sancì la quarta sconfitta consecutiva in un avvio di campionato difficilissimo.

La storia sembra ripetersi anche in questo girone di ritorno del torneo di serie A2, arrivato alla quinta giornata: la squadra di Nunzio Checa ha infatti pareggiato la sfida d’apertura con il Castello, per poi cedere a Prato, Grosseto e Orte, ritrovandosi così in zona retrocessione diretta, seppur ad un solo punto da quella Capitolina Marconi che, se sorpassata, garantirebbe la possibilità di giocarsi la permanenza in categoria nella post season. Serve una reazione, che i blaugrana cercheranno nel match di sabato pomeriggio (ore 15) al PalaSedriano, proprio contro quella Milano capace di vincere oltre tre mesi fa al PalaRivalta; sarà durissima, anche perchè Alan e compagni rappresentano la terza forza del girone, con 35 punti che valgono un piazzamento da playoff, e se a questo aggiungiamo le assenze in casa reggiana di Cristian Amarante e Bruno Salerno, squalificati dopo i gialli rimediati nell’ultimo match perso contro Orte, ecco che la coperta si fa sempre più corta.

Bisogna però cercare punti anche da un match così tosto, considerato peraltro che la Capitolina affronterà in casa un derby salvezza contro l’Olimpus Roma; a dirigere la contesa del PalaSedriano i fischietti Adilardi di Collegno e Pisani di Aprilia.