Impresa del Vitulano Drugstore Manfredonia: Boaventura e Crocco stendono il CMB Matera a domicilio

Impresa del Vitulano Drugstore Manfredonia: Boaventura e Crocco stendono il CMB Matera a domicilio

Grande impresa del Vitulano Drugstore C5 Manfredonia, che espugna il PalaErcole di Policoro e batte in esterna 0-2 l’Opificio 4.0 Cmb, nella 6° giornata di ritorno del campionato di serie A di calcio a 5. Monsignori deve rinunciare all’ultimo a Caputo e Foglia e parte con Moretti, Leandrinho, Boaventura, Cutrignelli, Sacon. Nitti risponde in partenza con Parisi, Stazzone, Santos, Basile e Mohammed. Primo tempo dai ritmi non eccelsi, con i primi 5’ di studio fra le due compagini e difese a prevalere sulle linee offensive. Boaventura prova ad accendere il match con due tentativi ma vani. La percussione centrale di Oitomeia è spettacolare ma la conclusione non altrettanto. Parisi d’istinto devia il fendente di Sacon mentre Basile alza la mira. La gara è sostanzialmente equilibrata ma i sipontini si lasciano preferire nella prima frazione. Il mancino di Boaventura sporca le mani dell’estremo lucano, poi Mohammed ciabatta la sua conclusione, sul fondo. Sacon è anticipato sul più bello, dall’altra parte Josete non trova la deviazione vincente di Basile. Leandrinho si inventa una palla geniale ancora per Boaventura, che trova l’uscita alta di Parisi e subito dopo spara il suo diagonale, a lato di pochissimo. All’intervallo è 0-0.

Il secondo tempo dei biancoceleste è un mix di grinta, sacrificio, sofferenza e grande cuore. L’Opificio 4.0 Cmb parte benissimo e colleziona nel primo scorcio di ripresa ben 4 corner, con alcune buone opportunità di Basile e Santos. La ghiotta occasione è, però, di Mohammed che tutto solo da due passi, sparacchia alto sulla traversa. Al minuto 3’06” l’episodio che può cambiare l’incontro. Leandrinho, già ammonito, sbraccia troppo e rimedia il secondo giallo e il rosso inevitabile. Il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia resta in inferiorità numerica per 2’ di gioco ma si difende con ordine e chiude tutti i varchi, soprattutto con Moretti e Raguso, determinante su Pulvirenti. Il portiere pugliese è super su Josete e si ripete su Oitomeia. Scampato il pericolo i garganici escono e la situazione si ribalta. Un lungo lancio di Moretti trova Baranauskas in area che viene travolto da Parisi. Rigore e rosso. Boaventura non perdona e ospiti avanti 0-1. Strippoli si fa trovare pronto su Caruso, poi è nuovamente la retroguardia manfredoniana a rispondere presente. Crocco rintuzza un pericoloso contropiede. Sacon, con una punizione insidiosa, impegna Strippoli. Il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia è galvanizzato e trova il raddoppio al 16’38”. Ancora il portiere ospite, con un rilancio pesca Crocco, che di testa infila la palla sul secondo palo. Mister Nitti butta dentro Cesaroni come power play. I padroni di casa vanno vicini più volte al gol, con Basile, Santos e Mohammed ma Moretti è insuperabile. Sul finire di gara, Cesaroni suggerisce per Stazzone che manda alle stelle. Suona la sirena e sancisce lo 0-2. Festeggia la panchina biancoceleste per una vittoria vitale in chiave salvezza e testa proiettata a sabato 12 marzo, quando al PalaScaloria arriverà il Meta Catania Bricocity.