Live Match

Il Vitulano Drugstore Manfredonia cerca punti salvezza col Ciampino Aniene, Cutrignelli: “Posta in palio molto alta”

Il Vitulano Drugstore Manfredonia cerca punti salvezza col Ciampino Aniene, Cutrignelli: “Posta in palio molto alta”

Una vittoria, in una partita intensa ed avvincente ed un pari, in formazione rimaneggiata, sul terreno della capolista. Non poteva iniziare meglio il girone di ritorno per il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia. La truppa di mister Massimiliano Monsignori, rinvigorita da prestazioni e punti in classifica, si accinge ad ospitare martedì 22 febbraio, con inizio alle 19:30, i laziali del Ciampino Aniene. All’andata la gara si disputò sul parquet dell’Emilia Romagna Arena e fu trasmessa da Sky, nel consueto posticipo domenicale. Terminò con la vittoria degli aeroportuali per 3-0, grazie alle reti di Portuga e Pina (2). Gli uomini di mister Ibanes sono attualmente settimi in classifica a quota 25 punti, sono reduci dal ko interno con il Futsal Napoli (1-4) e hanno il miglior attacco della serie A, con la bellezza di 67 gol segnati (Wilde 14, Portuga 13, Pina 12 tra gli altri). I sipontini, dal canto loro, in quintultima piazza, hanno accorciato, a 4 lunghezze, la distanza dalla zona tranquilla ma devono stare attenti alle altre compagini in lotta per la salvezza, tutte a punti tranne il Cormar Polistena, nello scorso turno di campionato. Rientra dalla squalifica il centrale plurititolato Caputo. Assente, nei gialloneri-rossoblù, il forte calcettista Guti fermato dal giudice sportivo. Dare continuità ai risultati, con la spinta dei tifosi biancocelesti, attesi nuovamente al PalaScaloria, sarebbe un ulteriore step per il raggiungimento della permanenza nella massima categoria.

Nicola Cutrignelli: “Sabato abbiamo colto un punto super importante su un campo molto difficile ma soprattutto con la capolista. Nonostante i problemi fisici di Sacon e Leandrinho, sommata alla squalifica di Caputo, con poche rotazioni siamo stati uniti più che mai, abbiamo stretto i denti e abbiamo fatto una grande prestazione. Le tante partite ravvicinate sono molto impegnative ma dopo tanto ci è mancato troppo giocare e volevamo farlo. Atleticamente penso che sabato abbiamo regalato una grande prova, e dobbiamo dire grazie al nostro prof. Carlo Catanzano, a cui vanno meriti e ringraziamenti. Martedì arriva il Ciampino, altra gara fondamentale ma come tutte tra le altre. Giochiamo in casa e dobbiamo fare punti per poter puntare alla salvezza. Sarà una partita dalla posta in palio molto alta soprattutto per noi. Credo che la porterà a casa chi avrà voglia più di correre e chi sarà più concentrato. È un gradissimo piacere essere sostenuto così tanto personalmente dalla tifoseria. Mi fa onore, ci ho sempre giocato contro ed è sempre stata una piazza super calda. Cerco sempre di dare il massimo per me e per la squadra per portare a casa il risultato. Mi aspetto un pubblico che ci aiuti ad arrivare al traguardo, perché loro sono il sesto uomo in campo e nella seconda parte del campionato è fondamentale”.

Calcio d’inizio ore 19:30, martedì 22 febbraio 2022
Diretta streaming: www.futsaltv.it