Il Vicepresidente Di Gianvito presente al raduno della CAN5 a Sportilia

Il Vicepresidente Di Gianvito presente al raduno della CAN5 a Sportilia

Il Vice Presidente Vicario della Divisione Calcio a 5, Avvocato Gabriele Di Gianvito, nel suo intervento di saluto agli arbitri presenti ha espresso, a più riprese, sentimenti di vicinanza al mondo della CAN 5.

“Vi porto i saluti del nostro Presidente Andrea Montemurro e vi esprimo i più vivi complimenti per il vostro modello organizzativo. Vi confesso che non ero perfettamente a conoscenza di tutto quello che ruota attorno alla prestazione arbitrale e sono piacevolmente sorpreso”. Il modo del calcio a 5, sempre secondo Di Gianvito, sta vivendo un momento magico. Sono ben 211 le società iscritte alla Divisione Calcio a 5 ed il fatto “che ci sono state richieste record di ripescaggio nelle categorie di A,  A2 e B, è segno che c’è voglia di qualità”. Facendo seguito a quanto a più riprese espresso dal Presidente Montemurro anche Di Gianvito ha ribadito il concetto di “tolleranza zero”. “Dobbiamo prendere coscienza che il nostro sport è qualcosa di diverso, non vogliamo e non possiamo permettere che nei nostri palazzetti vengano mutuati atteggiamenti e comportamenti, sia dai calciatori che dai tifosi, che non sono nel nostro DNA”. In conclusione Di Gianvito ha voluto fare un augurio particolare a tutti gli
arbitri neo immessi: “State entrando in un mondo fantastico, siate rapidi nel comprendere il contesto in cui vi troverete ad operare e seguite sempre gli insegnamenti dei vostri maestri”.