Il vero Martina: la squadra di Fanizzi ne fa cinque alla Vigor San Cataldo

Il vero Martina: la squadra di Fanizzi ne fa cinque alla Vigor San Cataldo

È stata la partita rivelazione delle vere capacità del Martina Calcio a 5 Femminile quella giocata domenica 2 aprile, per la 25^ giornata di Campionato di serie A Femminile, nel girone C.

In casa del Vigor San Cataldo, anche se sul campo di Caltanissetta, il Martina Calcio a 5 ha portato a casa una vittoria schiacciante con 5 reti segnate in un terreno ostico, contro una squadra che, pur essendo agli ultimi posti in classifica, non ha dato vita facile alle sue avversarie.  La prima frazione di gioco ha regalato emozioni e belle azioni di gioco, anche se nessuna di esse ha smosso il tabellone delle reti. Il Vigor ha chiuso i ranghi e fra il Martina e la rete si sono frapposte le solite traverse, i pali ed i tiri sul portiere.

Nel secondo tempo il Martina ha reagito diversamente. Al gol di Belen Garcia Entrena nei primi minuti si è aggiunta una rete su rigore realizzata dalla capitano Isabel Pugliese. La spagnola Entrena ha segnato altre due reti nel corso del secondo tempo ed alla goleada si è aggiunto anche il nome di Marilisa Tricarico. Un bottino pieno e più che soddisfacente per le martinesi.

A dichiararlo è la stessa capitano, Isabel Pugliese, autrice di una delle 5 reti,  su rigore:

«La partita ha avuto due volti; il primo tempo è sembrata la stessa partita dell’andata, le nostre avversarie sono rimaste chiuse nella metà campo, mentre noi abbiamo colpito pali, traverse e il portiere avversario. Nel secondo tempo la musica è cambiata e, dopo aver sbloccato il risultato, abbiamo giocato meglio e tutte. Ottima è stata la prestazione di Giovanna Barile, che grazie al lavoro del preparatore atletico, sta mettendo in mostra tutte le sue doti atletiche e sta acquistando più sicurezza dello scorso anno. Ora la squadra sta bene. Credo che gli infortuni di inizio stagione abbiamo abbassato l’autostima della squadra e non permesso di compattarci. Avevamo l’ansia di fare risultato, che forse non è stata gestita al meglio. Ci siamo unite un po’ tardi e, quindi, ora riusciamo a superare meglio le difficoltà rispetto a prima. Questo, però, grazie anche all’ossigeno che arriva al cervello grazie agli allenamenti più intensi che facciamo».

Ampiamente soddisfatto il presidente del Martina, avv. Guglielmo Boccia,:
« La squadra ha giocato veramente al meglio delle sue possibilità ed ha superato le difficoltà tecniche legate alle assenze di Kikka Colosimo e di Marina Flor per squalifica. Anche capitan Pugliese non era in perfette condizioni fisiche per una contusione rimediata nella scorsa partita. Il risultato è davvero rivelatore delle nostre capacità. Ora pensiamo alla prossima partita, l’ultima, per chiudere in bellezza questa stagione».

La vittoria di domenica 2 aprile ha messo saldamente al quinto posto in classifica il Martina Calcio a 5, che ha una sola possibilità: continuare a salire.

Addetto Stampa
Miriam Palmisano