Live Match

Il Sant’Isidoro batte 6-2 il Paola. Di Carlo: “Tre punti meritati”

Il Sant’Isidoro batte 6-2 il Paola. Di Carlo: “Tre punti meritati”

Al Paladonbosco il Sant’Isidoro si impone per 6-2 contro il Paola C5 ottenendo una vittoria che riaccende l’entusiasmo del gruppo biancorosso dopo la disfatta del derby e la classifica si fa anche sorridente. Nel post gara abbiamo intercettato Vincenzo Di Carlo che è stato uno degli artefici del successo biancorosso. “E’ stata una gara molto dura , come del resto tutte le partite che affrontiamo in B. Siamo partiti forte facendo un ottimo primo tempo concedendo poco e creando tanto. Nel secondo tempo bisognava chiudere la partita e invece subendo il loro secondo goal si sono complicate le cose. Il Paola ha preso coraggio mentre noi abbiamo cominciato ad avere un po’ di timore e abbiamo sbagliato molto in fase di possesso e nelle ripartenze. Fortunatamente siamo riusciti a resistere e a trovare i goal nei minuti finali conquistando i tre punti, direi meritati”.

La salvezza del Sant’Isidoro si otterrà dentro le mura del Paladonbosco o è giusto fare qualche punticino in trasferta?
Il Paladonbosco può essere sicuramente il nostro fortino. Questo è un campo storico e per noi è un piacere giocarci . Quando giochiamo in casa riusciamo a esprimerci megli , complice anche la spinta dei nostri affettuosi tifosi. In casa possiamo fare molti punti, ma è inevitabile che abbiamo il dovere di fare di più sotto tutti gli aspetti anche fuori casa, solo così possiamo fare punti fuori casa”.

Che Paola C5 hai visto in campo?
Il Paola lo conoscevo bene perché lo scorso anno li ho affrontati nella fase nazionale della Coppa Italia quando militavo nelle fila della Mabbonath. Lo temevo molto perché lo reputo una squadra molto solida con ottime individualità in tutte le parti del campo, da loro mancavano giocatori importanti, come del resto mancava Antony Puleo a noi”.

E’ una buona classifica quella del Sant’Isidoro?
La classifica rispecchia grossomodo quello che pensavo ad inizio stagione, ovvero la lotta serrata tra Maritime e Real Cefalù per il primo posto con l’Odissea subito dietro . Mi aspettavo un ottimo Assoporto, forse mi aspettavo qualche punto in più per Futura, Real Rogit e Corigliano. Non mi sorprendono i punti di Paola e Regalbuto e per quanto riguarda noi , mi sento di dire che forse ci manca qualche punto in più”. Ringraziamo Vincenzo Di Carlo per la sua cortesia. Appuntamento a Sabato 12 Novembre con la squadra di mister Tarantino che sarà impegnata in casa del Bernalda.

Manuel Busetta – Area Comunicazione Asd Sant’Isidoro