Il Sammichele batte il Catania: ora la salvezza diretta è più vicina

Il Sammichele batte il Catania: ora la salvezza diretta è più vicina

Il Sammichele batte il Catania non senza qualche preoccupazione e torna nuovamente davanti alla Virtus Noicattaro nella volata finale per evitare i playout: a 40′ dal termine della stagione regolare Guarino e i suoi sono nuovamente padroni del proprio destino e con una vittoria sulla Salinis conquisterebbero matematicamente la salvezza.

Nonostante la retrocessione gli etnei si presentano in Puglia al gran completo: Dalcin, Rogerio, Marletta, Miluzzo e Moraes scendono in campo dal primo minuto mentre dall’altra parte Guarino, privo di Grasso squalificato, sceglie Vallarelli, Curri, Lucho, Caio e Francini. I padroni di casa tengono costantemente il possesso del pallone, gli ospiti si schierano a protezione della propria area di rigore attendendo eventuali possibilità in contropiede. Pires e Loschiavone vanno vicini al vantaggio ma vengono fermati entrambi dal palo (saranno ben 8 a fine gara i legni colpiti dal Sammichele), il Catania spaventa Vallarelli con Mieli. Francini e Curri ci provano ma Dalcin si supera almeno in un paio di occasioni. Quasi a tempo scaduto arriva la doccia fredda per il Sammichele: sugli sviluppi di un calcio di punizione De Oliveira trova la rete del vantaggio ospite e manda le squadre al riposo sul punteggio di 0-1.

Guarino scuote i suoi nell’intervallo provocando una reazione immediata: Curri ribalta il punteggio con una doppietta tra il 21′ ed il 24′ ristabilendo gli equilibri. Il Catania continua a subire il dominio territoriale del Sammichele che però fallisce una serie incredibile di occasioni da rete e non arrotonda il punteggio. Gli ospiti ci provano con Lombardi quinto di movimento e quasi riescono a pareggiare con De Oliveira fermato dal palo al minuto 38. Gli ultimi assalti etnei non vanno a segno, Cano a porta vuota mette dentro la palla del definitivo 3-1 e fa tirare un sospiro di sollievo a tutto il pubblico di Sammichele. Grazie a questa vittoria il Sammichele sale a quota 27 punti in classifica, li stessi del Noicattaro (sconfitto 6-0 ad Eboli) che però è al momento sotto per gli scontri diretti. Nell’ultima giornata in programma sabato 1 Aprile, Guarino e i suoi saranno ospiti come detto della Salinis mentre la squadra di Chiaffarato se la vedrà con il Meta. Al Sammichele basterà fare lo stesso risultato dei cugini per evitare lo spareggio salvezza contro la Real Dem in programma il 15 e 22 Aprile.

Davide Menolascina