Il progetto Futsal in Soccer scende in campo: giornata di formazione al ChievoVerona

14-10-2017
Il progetto Futsal in Soccer scende in campo: giornata di formazione al ChievoVerona

Dopo le adesioni di ChievoVerona, Bologna, Pro Vercelli e Robur Siena, il progetto Futsal in Soccer scende in campo a tutti gli effetti. Ieri, presso la sede dell’A.C. ChievoVerona, i responsabili Alessio Musti e Alfredo Paniccia hanno svolto una parte teorica in aula con i tecnici del settore giovanile della società clivense, spiegando quanto il calcio a 5 possa essere propedeutico al calcio e illustrando la metodologia attraverso video specifici.

Successivamente, i tecnici sono andati in campo per una sessione d’allenamento con la categoria Esordienti (ragazzi nati nel 2006), mettendo in pratica gli argomenti discussi in aula. A presenziare l’incontro un attentissimo Fabio Moro, responsabile tecnico del settore giovanile del ChievoVerona ed ex giocatore di Serie A, che a fine sessione si è mostrato molto interessato e incuriosito dal futsal.

“Per il nostro movimento è stata una giornata molto significativa – ha spiegato il responsabile tecnico della Divisione Calcio a cinque, Alessio Musti – spesso sentivo parlare della necessità di avvicinare le due discipline e ora ci stiamo riuscendo. Vedere tanto interesse nei tecnici e in particolare modo in Fabio Moro, che ne è il responsabile, ci fa sperare di essere nella direzione giusta. Mi auguro che altri club possano sposare il nostro progetto e ringrazio il ChievoVerona, in particolare Fabio Napoletani, Marco Garreffa e Stefano Della Rosa, artefici di questa bellissima esperienza”.

“Da quest’anno è iniziata una vera e propria rivoluzione – ha detto il consigliere della Divisione Calcio a cinque, Alessandro Di Berardino –. Fino a oggi questo sport era visto come il cimitero dei calciatori, ora invece viene utilizzato per delle lezioni e per seguire la crescita tecnica dei ragazzi delle scuole calcio. Non possiamo che essere orgogliosi di tutto questo”.