Il Napoli vince un altro derby: poker azzurro al Pala Del Mauro di Avellino

Il Napoli vince un altro derby: poker azzurro al Pala Del Mauro di Avellino

Il Napoli centra nuovamente il successo in un derby. Poker azzurro al Pala Del Mauro, secondo successo consecutivo e quota 16 in classifica. Situazione sbloccata da Foglia, due magie di Dalcin intervallate da bomber Rodolfo Fortino, l’azione di Arillo che garantisce il 2-3 al riposo. Nella ripresa il ghiaccio all’incontro da parte di Hozjan. I ragazzi di Basile il 3 dicembre riceveranno la L84.

PRIMO TEMPO – Il primo tentativo è di Lucho Avellino, ma è Foglia a sbloccare il punteggio con il mancino approfittando di un pasticcio della difesa irpina e di un Jhons non perfetto. Risponde Richar, Ganho risponde a mano aperta. Al volo Hozjan, sinistro di Lolo Suazo sul fondo. L’estremo difensore locale si allunga su Fernandinho, l’omologo azzurro vola su Avellino. A 10’00” giocata di Dalcin che vale il pareggio (1-1). Reazione affidata a Coelho, preludio al goal di Fortino che trova la porta anche con due rimpalli. Ma è sempre Dalcin, allargandosi, a metterla nell’angolo da posizione impossibile per il 2-2. Bizjak si divora la rete del sorpasso tutto solo davanti a Ganho. Il Napoli poi ancora una volta riesce a rimettere la testa avanti: Arillo scambia con Robocop e la deposita in fondo al sacco per il 2-3. De Simone cerca il bersaglio, si oppone il subentrante Rizzo: l’ex Cus Avellino prende il posto di Jhons, fermato da un problema alla caviglia. E’ l’ultima occasione del primo tempo.

SECONDO TEMPO – Volée di Danicic imprecisa, Bizjak impegna Ganho come Richar. Hozjan allunga il gap con il sinistro a 9’20” e firma il 2-4. Classica conclusione di Fortino servito da corner, sfera out. Nuovamente Robocop, Rizzo c’è. Ugherani power play per Scarpitti a 8′ dal termine: Suazo per due volte non riesce a trovare la via del goal. Sono le uniche chance di rilievo per i locali. Il Napoli mette così in tasca altri tre punti, salendo a quota 16.