Il Napoli Futsal fa prevalere il fattore campo: il Vitulano Drugstore Manfredonia cede 3-0 a Cercola

Il Napoli Futsal fa prevalere il fattore campo: il Vitulano Drugstore Manfredonia cede 3-0 a Cercola

Il Napoli Futsal fa prevalere il fattore campo, rispetta i pronostici della vigilia e batte il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia per 3-0 nella 4° giornata di ritorno del campionato di serie A di calcio a 5. Mister Monsignori, orfano ancora degli indisponibili Sacon e Leandrinho parte con Moretti, Caputo, Cutrignelli, Boaventura e Foglia. Mister Basile propone: Ganho, Perugino, Fortino, Dian Luka, Arillo.

Il primo tempo è giocato a ritmi non eccelsi, le fatiche dei giorni scorsi si risentono sulle gambe degli atleti ma il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia tiene bene il campo e il match si mantiene sul piano dell’equilibrio. Fortino per due volte, assistito da Arillo cerca la via della rete ma la palla è sul fondo. I sipontini rispondono con Raguso al 7’, la cui puntata va al lato. I padroni di casa hanno la supremazia territoriale ma la difesa ospite è attenta e rintuzza gli attacchi partenopei. Il primo vero rischio il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia lo corre quando Turmena con uno scavetto supera Moretti, sfera sul palo e che poi danza sulla linea fino a che la difesa pugliese riesce a liberare. Ganho è bravo a sventare di piede sul diagonale di Boaventura al 10’. De Simone ci prova, Moretti respinge. Gran sinistro di Boaventura, alto non di molto. Buona occasione per Fortino, che da terra calcia ma non trova lo specchio. Gran lavoro di Boutabouzi, che si libera di 2 avversari, pesca Raguso, sul cui diagonale Ganho, c’è. L’estremo campano si ripete ancora sulla conclusione dalla distanza dello stesso laterale. L’episodio che sblocca il match arriva al 18’ 02”. Il Vitulano perde palla in uscita, Arillo la recupera e scaglia un destro che si infila all’incrocio. Parziale all’intervallo sull’ 1-0.

La ripresa si sviluppa sulla stessa falsa riga dei primi 20’ di gioco. Partita alquanto bloccata con i garganici che non sfigurano e sono attenti in fase difensiva ma incidono poco in avanti. Fortino al 2’, recupera palla ma Moretti mura il tentativo del pivot azzurro. Buona giocata di Dian Luka che non sorprende, però, l’estremo biancoceleste. I padroni di casa spingono alla ricerca del raddoppio. Fortino scarica per Arillo, palo esterno. Raguso dà segnali in avanti per i suoi, destro deviato. Turmena, poi, vede Fernandinho libero in area, lo assiste ma sul colpo sotto Moretti risponde presente. Dopo un tentativo di Hojzan, il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia va vicino al gol col mancino di Caruso, si salva il Napoli Futsal. Poco dopo metà ripresa, al 12’35” arriva il 2-0. Turmena mette una bella palla in mezzo e Fortino insacca sotto misura. Cutrignelli ci prova in diagonale, mira imprecisa. A 6’ dal termine, mister Monsignori prova a riaprirla con il power play. Trama ospite con un forte sinistro di Foglia, si distende in angolo Ganho. Boaventura va via in transizione, suggerimento ancora per l’ex Napoli, il cui tentativo è deviato sul palo esterno. Passano pochi secondi che lo stesso Boaventura è costretto al fallo su Fortino lanciato a rete, rosso inevitabile. La conseguente superiorità numerica viene sfruttata, dagli uomini di Basile, ancora con Fortino, che sigla la sua doppietta, finalizzando una precisa assistenza di Fernandinho. Il match virtualmente finisce qui e la sirena sancisce il definitivo 3-0. Il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia resta con 16 punti in classifica, in piena bagarre salvezza e tornerà in campo, sabato 5 marzo, quando al PalaScaloria saranno di scena i campioni d’Italia dell’Italservice Pesaro.