Il Martina ci crede ma la rimonta non riesce: vince la New Team Noci

Il Martina ci crede ma la rimonta non riesce: vince la New Team Noci

Ci hanno creduto fino alle fine le calcettiste del Martina Calcio a 5 Femminile domenica 5 febbraio in casa. La difficile sfida contro la New Team Noci, squadra ben attrezzata e desiderosa di riscattare la sconfitta in casa dell’andata, ha dimostrato che il Martina sta tornando ed ha fatto sentire il proprio ruggito.

C’è stato un grande primo tempo da parte delle martinesi, che sono riuscite ad impressionare le ospiti facendole chiudere in difesa per quasi tutta la prima frazione di gioco. In questo modo è arrivata la prima rete, quella segnata quando il timer riportava 7 ‘15’’ dalla fine, ad opera della capitana, Isabel Pugliese, tornata in grande forma dopo l’infortunio muscolare che l’ha tenuta in panchina per circa 2 mesi.

Il primo tempo si è chiuso, quindi, con le martinesi in vantaggio di 1 rete a 0. Nel corso dell’intervallo la squadra ospite si è riorganizzata. Infatti, al 2° minuto, è arrivata la rete del pareggio da parte del Noci. Il risultato di parità ha galvanizzato le avversarie che in poco più di due minuti hanno portato in vantaggio la propria squadra: 1-2.

Al 8° minuto, con una serie di passaggi, le avversarie si sono portate nell’area delle martinesi ed hanno segnato la terza rete.

A questo punto in campo il quintetto martinese ha ripreso coraggio e con cuore e determinazione ha tentato di riportare in parità il punteggio. Nel corso di tutta la partita si è visto un Martina desideroso di giocare e vincere, ma le azioni troppo spesso si sono fermate sui guantoni del portiere avversario o a fondo campo. Fino al minuto 10 del timer, quando dopo un bel dribbling della spagnola Entrera è arrivata la rete di Francesca Colosimo, altro nome ritrovato tra i marcatori vincenti. A quel punto la squadra ha ritrovato coraggio. Si sono moltiplicate le azioni delle martinesi che hanno costretto agli straordinari il portiere avversario.

Ancora una volta si registrano tante azioni sfortunate, che non hanno permesso alle martinesi di cogliere i frutti di un buon lavoro delle retrovie.

Nonostante il risultato, la dirigenza ha però fiducia nelle giocatrici.

Mister Christian Fanizzi:
«È stata una partita dai due volti. Nel primo tempo potevamo chiuderla e non lo abbiamo fatto, nel secondo tempo abbiamo commesso errori e concesso occasioni, tattica del Noci. Nelle 3-4 occasioni avute, hanno fatto 3 goal. Noi collezioniamo molte più occasioni da gol, ma ne concretizziamo 1° al massimo 2. Questa è la differenza. È un periodo in cui la palla non entra, nonostante le occasioni. Ci aspetta un periodo particolarmente intenso. Dobbiamo assolutamente invertire la rotta ed avere la giusta cattiveria agonistica sotto rete. Su questo aspetto dobbiamo continuare a lavorare».

Fiducioso anche il Presidente avv. Guglielmo Boccia:
«Abbiamo subito una ripresa del Noci, su errori nostri, che non siamo riusciti a contenere, nonostante un nostro buon primo tempo. Penso che un pareggio sarebbe stato più giusto, considerato quello che abbiamo visto in campo. Oggi le ragazze hanno avuto una reazione tangibile, con il piglio giusto per vincere. Dobbiamo pensare alle prossime gare: Policoro, Lamezia e poi Molfetta. Sono tre gare insidiose, ognuna avrà bisogno di una preparazione ad hoc, sia psicologica che tattica».

Prossimo impegno del Martina Calcio a 5 domenica 12 febbraio in casa del Borussia Policoro.

Addetto Stampa
Miriam Palmisano