#SerieA Elite in campo per un weekend appassionante: la presentazione

29-10-2016
#SerieA Elite in campo per un weekend appassionante: la presentazione

Si “spalma” su tre giorni il programma di questo fine settimana della Serie A Elite femminile di futsal.

Dopo il prologo di venerdì, che ha visto l’Olimpus Roma passare d’autorità sul campo della Woman Napoli, si completa questo pomeriggio il programma della sesta giornata del girone B (che poi tornerà in campo il 1 novembre per un turno infrasettimanale). Il match-clou è quello di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio, dove lo Sporting Locri ospita la capolista Italcave Real Statte che adesso ha soli due punti da difendere visto il blitz di ieri a Marigliano della squadra di Daniele D’Orto (10-5 con triplette di Siclari e Luciléia e doppietta di Martìn Cortes). Le calabresi di mister Sansotta hanno recentemente perso l’imbattibilità contro la Lazio ma con una vittoria aggancerebbero potenzialmente la squadra di Tony Marzella, orfana della squalificata Marcella Violi. Non sarà facile però avere ragione delle pugliesi, finora a punteggio pieno. Un Montesilvano reduce dal secondo successo in campionato cerca continuità nella sfida casalinga contro la Stone Five Fasano. Francesca Salvatore non potrà contare sulla stella Amparo, appiedata dal giudice sportivo, ma ha sicuramente tante frecce nel proprio arco per scardinare l’attenta linea difensiva che presumibilmente predisporrà Massimo Monopoli, tecnico delle pugliesi. A Chieti – parola di Dalla Villa – le campionesse d’Italia non sottovaluteranno le avversarie. Chiude il programma Arcadia Bisceglie-Bellator Ferentum, già sfida salvezza: sono entrambe a zero punti, quanto meno una delle due si sbloccherà…

Nel girone A si scende invece in campo, come tradizione, la domenica. Il campo centrale è quello di San Donato Milanese, dove un Kick Off reduce dal primo ko stagionale affronta invece un Pescara in salute, reduce da due successi consecutivi. Riccardo Russo, tecnico delle milanesi, non vuole cali di concentrazione per ripartire e tenere il passo dell’Ichnusa Sinnai, ma non sarà facile contro il collettivo di Segundo, valido sia per qualità sia per quantità. La capolista è di scena nelle Marche contro un Città di Falconara incerottato e in crisi di risultati. La squadra di Battistini non potrà contare sulla squalificata De Angelis e sull’indisponibile Alves, mentre si farà di tutto per recuperare l’azzurra Xhaxho. Il pericolo pubblico numero 1 si chiama, superfluo sottolinearlo, Vanessa Pereira, 12 reti in quattro giornate (una media di 3 a incontro). Un Futsal Breganze galvanizzato dalla grande vittoria contro il Kick Off fa visita in Sardegna al Cagliari, che dopo il pareggio dell’esordio ha sempre perso. “Cuore e testa” la ricetta di mister Zanetti per sbancare il Pallone Giotto: le sue ragazze proveranno ad accontentarlo. La Ternana, dopo essersi sbloccata in campionato, fa visitai al fanalino di coda Thienese con un solo obiettivo: trovare continuità. Mister Pellegrini riabbraccia Bisognin, di ritorno dalla squalifica, mentre le venete puntano a sbloccare lo scomodo 0 dalla casella dei punti in classifica.