Il Futsal Cobà s’inchina a Chimanguinho: sconfitta con l’onore delle armi

Il Futsal Cobà s’inchina a Chimanguinho: sconfitta con l’onore delle armi

Sconfitta degli Sharks sul campo del Real San Giuseppe, che per quanto visto conferma di essere una delle candidate alla vittoria di questo campionato di serie A2 girone B. Ma c’è un grosso “ma”: il Futsal Coba’, a metà ripresa e sul 2-2, ha spaventato non poco i locali e questo indubbiamente è il segnale di poter ben figurare.

PRIMO TEMPO meglio il Real San Giuseppe che però sblocca la situazione solo a fil di sirena con un tiro libero di Duarte (per raggiunto nostro limite di falli).

NELLA RIPRESA segna subito il migliore per distacco e cioè Chimanguinho. Sembra il prologo a un successo tranquillo, ma qui i nostri Sharks iniziano a dare spettacolo e prima Sgolastra e poi l’ex Borsato fanno 2-2. Non basta. Tre occasioni ghiotte sprecate mettono paura agli uomino di Centonze, finché Basso non viene espulso per doppia ammonizione. L’ inferiorità numerica e la grave perdita difensiva, permettono allo squadrone campano di far risvegliare tutto il suo potenziale che produce le reti di Bico, ancora Chimanguinho e Botta. Sul 5-2 Hozjan segna una bella rete ed accorcia le distanze, ma subito dopo le ristabilisce Duarte (e anche qui qualche nostra doglianza giustificata per un fallo ai nostri danni non rilevato).

L’ANALISI Finisce 6-3, ma si deve ripartire dalle belle cose di inizio ripresa. Contro le corazzate e gli episodi negativi, non si passa. Però – riprendendo un passo regolare da squadra di rango – si può davvero fare bene