Live Match

Il Cdm che non ti aspetti. Lombardo: “Poca intensità, pagata a caro prezzo”

Il Cdm che non ti aspetti. Lombardo: “Poca intensità, pagata a caro prezzo”
“Partita sotto tono, a livello proprio di tutto il collettivo: non abbiamo giocato da CDM Futsal Genova». Debutto amaro, in serie A2, per il CDM Futsal Genova, prima squadra ligure della storia ad arrivare cosi in alto in un campionato nazionale. Al Pala Diamante di Genova Bolzaneto, si è imposto il Mantova Calcio a Cinque con il punteggio di 5-2. In rete, per la formazione allenata da Michele Lombardo, il brasiliano Pizetta (per il provvisorio 1-1 nel primo tempo) ed il capitano Ortisi (momentaneo 2-3 nella ripresa). 
MICHELE LOMBARDO – “Partita sottotono, a livello proprio di tutto il collettivo – ripete Michele Lombardo – Il grado di intensità è determinante in questa categoria e se una squadra lo abbassa, allora diventa normale. Il CDM Futsal Genova non può permettersi questo e, infatti, lo abbiamo pagato a caro prezzo, adeguandoci al ritmo del Mantova Calcio a Cinque, senza riuscire a fare noi la partita”.