Il Catania si rilancia: la squadra rossazzurra vince l’anticipo con la Real Dem

Il Catania si rilancia: la squadra rossazzurra vince l’anticipo con la Real Dem

Catania c’è. Catania è vivo e adesso ci crede più che mai. Seconda partita e seconda vittoria consecutiva in appena due giorni: il Catania Calcio a 5 si impone, con il risultato di 9 a 6, sul campo della Real Dem a Montesilvano e  si rilancia nella corsa salvezza. Adesso il terzultimo posto, occupato dal Sammichele, è distante solo 5 punti: la salvezza non è più utopistica e aumentano i rimpianti per i punti persi per strada, per gli infortuni e le vicissitudini che hanno contraddistinto questa stagione. Il rientro di Marco Marletta, però, ha fornito ai rossazzurri quel tassello in più che, fin ora, era mancato. Importante, poi, l’apporto del brasiliano Rogerio che, dopo aver festeggiato insieme ai compagni il suo quarantesimo compleanno, ha realizzato una tripletta. E pensare che, così come a Matera, anche la sfida di Montesilvano era cominciata in salita per i rossazzurri, sotto di due reti dopo 5 minuti di gioco. Evidentemente lo svantaggio carica il Catania che comincia a giocare, ma soprattutto a segnare. Oltre a Malretta e Rogerio, grandi protagonisti sono Leo Moraes e l’argentino Dominguez che chiudono il match con una doppietta.

LE DICHIARAZIONI. Marcelo Lombardi: “Partiti male, ci siamo ripresi e abbiamo iniziato a fare le cose per bene chiudendo in vantaggio per 2-6 il primo tempo. Nel secondo tempo però siamo entrati in campo con troppo sicurezza, pensavamo di aver vinto la gara. Abbiamo preso una scossa, siamo rientrati in partita e sul 6-7 ci siamo guardati in faccia e abbiamo gestito la gara: avremmo dovuto farlo da subito. In ogni caso quello che è importante e che abbiamo centrato i tre punti. Pensiamo a tornare a Catania, sabato abbiamo una gara difficile. Al palanitta non possiamo sbagliare più, dobbiamo fare tutto anche di più per vincere sabato prossimo: è la svolta di cui abbiamo bisogno”.

MARCO MARLETTA: ““Sul piano fisico ancora devo lavorare un po’, mi sto reinserendo nel gruppo ed alterno gli allenamenti in palestra a quelli in campo. Spero di arrivare al top della forma prima possibile per poter dare in pieno il mio contributo alla squadra”.

 

REAL DEM-CATANIA 6-9 (2-6 p.t.)
REAL DEM: Bartilotti, Rogerio, Paschoal, Dominioni, Di Girolamo,
Villani, Di Gregorio, Fusco, Di Lena, Lo Giudice, Pavone, Rey. All. Cardarelli

CATANIA: Dalcin, Milluzzo, Rogerio, Moraes, Mieli, Dominguez, Scalora, Gigliotti, Siracusa, Marletta, Lombardi, Di Franco. All. Grasso

MARCATORI: 3’20” p.t. Paschoal (RD), 4’30” Di Girolamo (RD), 6’40” Rogerio (C), 8’26” e 11’40” Marletta (C), 15’29” Dominguez (C), 16’40” e 18’20” Rogerio (C), 2’10” e 2’50” s.t. Rogerio (RD), 8′ Paschoal (RD), 10′ Dominguez (C), 11′ Paschoal (RD), 14’40” e 19′ Moraes (C)

ARBITRI: Luca Rosciarelli (Orvieto), Stefano Mestieri (Finale Emilia) CRONO: Stefania Candria (Teramo)