Il Cagliari vola a Merano. Serginho: “Sacrificio e attenzione”

Valige pronte per il Cagliari Futsal che parte a Merano per tentare l’assalto al Bubi. La marcia verso la salvezza è ancora lunga ma passa anche dalle difficoltà delle lunghe e impegnative trasferte. E così i rossoblu provano a lasciarsi alle spalle le fatiche e a giocarsi le chance di vittoria anche contro un ostico Bubi in uno scontro diretto che preannuncia spettacolo. Di fronte ci sono due squadre in un buon momento di forma e se il Bubi deve riscattare il Ko contro Ciampino, i rossoblu, invece, vogliono allungare a 5 i risultati utili consecutivi, questa volta, con l’intera posta. Perché se è vero che il Cagliari non perde da quattro gare, dall’altra, la vittoria manca dal match contro Ciampino, complici i due pareggi consecutivi con Roma e Reggio Emilia. Mister Cocco, che deve lasciare a casa Pippo Piaz squalificato, cerca ulteriori conferme dai suoi in un match che presenta mille insidie. Per superare l’ostacolo Merano, sarà fondamentale l’apporto di tutti guidati da un capitan Serginho in gran spolvero dopo il gioiello di sabato scorso. Il numero 5 rossoblu prova a tracciare la strada anche per Merano ripartendo dal secondo tempo della gara contro l’Olimpus Roma.
Che partita ti aspetti?
Una partita molto dura. I nostri avversari stanno dimostrando di essere una buona squadra capace di giocarsela con tutti, per questo dovremo ripartire dal secondo tempo di sabato scorso dove abbiamo dimostrato tutto il nostro valore. Cercheremo di dare il massimo tutti, peccato per l’assenza di Pippo Piaz.
A proposito, peccato anche per le tante occasioni non concretizzate.
Già troppo spesso ci manca il cinismo giusto per metter palla dentro. Viste le tante occasioni importanti che creiamo ci si aspetta che prima o poi il gol arrivi. Ma non deve essere così, serve la giusta cattiveria per capitalizzare al meglio le azioni da gol. Stiamo lavorando per migliorare anche questo aspetto.
Che fa perdere per strada qualche punto come sabato scorso.
Contro l’Olimpus meritavamo qualcosa in più viste le tante palle gol. Ma poi per come si è messa la partita il pareggio ci poteva stare. Peccato perché ci serve vincere soprattutto in casa, il nostro fortino.
Però questo Cagliari ha dimostrato di giocarsela con tutti.
Si, stiamo giocando sempre meglio e riuscendo a fare punti. In queste ultime quattro gare non abbiamo perso, anche se a volte servirebbero più vittorie per la classifica. Però siamo in fiducia e speriamo di continuare così. Stiamo migliorando a ogni partita, anche come fluidità della manovra.

Anche perché il campionato è sempre apertissimo.
Si tutti possono fare punti contro tutti e questo fa capire quanto è equilibrato il campionato. Anche noi lo abbiamo dimostrato nelle partite precedenti e nelle gare più difficili. Ora ci sono scontri diretti e dovremo dare ancora di più. Siamo fiduciosi, anche grazie a un cambio in più con Vandi che si sta integrando bene. Siamo sulla strada giusta.
Ufficio stampa
Cagliari Futsal