Live Match

Il Breganze si rituffa nel campionato: sette gol delle vicentine alla Lazio

Il Breganze si rituffa nel campionato: sette gol delle vicentine alla Lazio

Ritorna il campionato dopo la parentesi della Final Eight di Coppa Italia e ripropone quello scontro che dieci giorni prima aveva sorriso alla Carraro Breganze che ai rigori aveva conquistato l’accesso alle semifinali della manifestazione che poi ha visto l’Olimpus Roma trionfare. Quindi biancorosse di mister Zanetti Luigi chiamate ad affrontare nuovamente le biancoazzurre laziali guidate da mister Daniele questa volta a Sarcedo teatro delle partite interne delle vicentine.Da annotare subito due assenze importanti per il Futsal Breganze quali sono Gabi Tardelli e Cintia Pereira, rimaste infortunate nel week-end di coppa, ma anche la Lazio non schiera Sanchez tra le dodici e anche Rebe non sarà utilizzata nel corso della partita.

Quindi due squadre che presentano due portieri giovanissime di vent’anni che probabilmente rappresentano il futuro in questo ruolo: la vicentina Francesca Fincato già con diverse partite nella serie A Elite ed Arianna Tirelli anche lei già con qualche partita alle spalle nella massima divisione.Purtroppo per l’estremo laziale la partita non inizia in modo favorevole visto che dopo un 1.06 il Futsal Breganze trova il vantaggio con Pinto Dias che da rimessa laterale trova l’angolo alto della porta. Dall’altra parte invece Fincato riesce a respingere le conclusioni di Pomposelli ed Ana Alves.

Al 6,46 Pinto Dias raddoppia. Triangolazione con Buzignani che ritorna un delizioso assist che il numero 11 in maglia biancorossa riesce con un tocco vellutato a mettere nel sacco superando in uscita Tirelli. La Lazio tenta la reazione e al 8.04 riesce ad accorciare le distanze. Da rimessa laterale è Agnello che va alla conclusione con Fincato che riesce ad intercettare il tiro ma nulla può sul tap-in vincente di Catambrone. Da questo momento però la Lazio si spegne e si assiste ad un monologo berico. Al 9,14 è ancora Pinto Dias da rimessa laterale che sorprende barriera e Tirelli per la tripletta personale. Poi l’eurogol al 10,47 di Navarro Saez che complice una posizione inappropriata del portiere biancoazzurro riesce a realizzare una rete da circa trenta metri.     Al 11,20 è Buzignani a siglare la quinta rete sfruttando alla perfezione un assist al bacio di Navarro Saez che lanciata sulla destra   aveva saltato Benvenuto.

La Lazio tenta la carta del portiere di movimento e crea una palla gol ma è strepitosa Francesca Fincato a respingere un tiro di Agnello liberatasi sulla destra. Non passano che pochi secondi (11,53) che grazie ad un pallone intercettato in zona mediana Buzignani riesce a colpire per il sesto gol del Breganze e secondo personale con un perfetto tiro che supera la difesa avversaria in veloce ripiegamento.  Al 13,38 il Futsal Carraro Breganze trova anche la settima rete grazie ad una autorete di Ana Alves che nel tentativo di anticipare Buzignani involontariamente spiazza la sua compagna in quel momento incaricata a difendere i pali biancocelesti.La partita ormai non ha più storia e il restante tempo del primo tempo non porta nessuna variazione: da una parte la squadra di casa attenta e precisa nell’attuare le disposizioni della panchina dall’altra parte una compagine in piena balia delle avversarie incapace di qualsiasi reazione quasi rassegnata all’evoluzione del match.

Secondo tempo che dato il risultato maturato nel primo tempo non promette particolari emozioni e malgrado una minima reazione ospite in effetti è abbastanza anonimo. La Lazio trova la seconda marcatura al 6.12 con un tiro di Pomposelli forse deviato da Catambrone ma non da mai l’impressione di rientrare in partita. Ci sono da segnalare alcune occasioni laziali quali un paio di tiri di Catambrone, una conclusione fuori di Di Turi e di Pomposelli, una bellissima respinta di Fincato su deviazione di Ana Alves mentre il Breganze vede Joseane pinto Dias a sfiorare il personale poker prima concludendo fuori una veloce ripartenza e poi vedendosi respinta da Vecchione una pericolosa punizione.

La partita termina con un risultato che non ammette discussioni (7 a 2) maturato nel primo tempo quando le biancorosse guidate da Mister Zanetti coadiuvato egregiamente da Simone Scolari hanno letteralmente dominato il parquet di fronte ad una Lazio sin troppo arrendevole.

Domenica prossima per le vicentine trasferta a Terni in casa di una grande favorita del torneo ma con lo scopo di ben figurare e se possibile assimilare nozioni per le fasi finali previste dopo la metà del mese di aprile.

FUTSAL BREGANZE Fincato Cerato Prando Zanetti Canaglia Laurenti Pinto Dias Navarro Saez Sevilla Rodrigo Buzignani De Sanctis All. Zanetti

SS LAZIO C5 Tirelli Pomposelli D’Incecco Catambrone Barca Benvenuto Agnello Alves Duco Rebe Di Turi Vecchione All. Chilelli