Il Breganze cade in casa: la Ternana espugna Sarcedo e si avvicina

Il Breganze cade in casa: la Ternana espugna Sarcedo e si avvicina

Dopo il pareggio nella gara di andata l’incontro si annuncia particolarmente interessante e richiama l’interesse di tanti appassionati di futsal femminile e non solo visto l’elevato livello qualitativo delle giocatrici che scenderanno nel parquet di gioco. In effetti al momento dell’ingresso delle due squadre il palasport presenta le gradinate riempite da numerosi tifosi e dal sonoro e colorito tifo ospite che accompagna sempre le trasferte della squadra di Terni.

Squadra vicentina oggi in completo rosso schiera inizialmente Tardelli, Prando, Pinto Dias, Navarro Saez, e Buzignani mentre mister Pellegrini schiera Mascia, Coppari, Pasqual, Renatinha e Taina Santos con maglia bianca e fascia verticale centrale rosso verde.

Partita equilibrata nei primi secondi di gara, ma già al primo minuto c’è il primo sussulto. Con troppa fretta il primo arbitro fischia una infrazione a Tardelli assegnando una pericolosa punizione dal limite per le ospiti ma il tiro di Taina Santos colpisce la barriera. Dal susseguente angolo Renatinha va al tiro, ma Tardelli con l’aiuto della traversa respinge il pericolo. Purtroppo per la squadra di casa al 2’12” viene assegnata un’altra punizione a favore della Ternana originata da un pallone perso banalmente in zona mediana. Questa volta Taina Santos trova lo spiraglio giusto per battere l’incolpevole Tardelli grazie ad un movimento errato dalle ragazze in barriera.

Il Futsal Carraro Breganze reagisce e tenta di trovare subito la rete del pareggio. Al 4’05” la cosa sembra fatta, ma Mascia in uscita chiude lo spazio a Pinto Dias che si era liberata al tiro dopo una bellissima verticalizzazione di Navarro Saez. Le azioni si susseguono incalzanti con un Breganze alla ricerca del punto della parità, che vede prima Pinto Dias e poi Pereira a sfiorare la marcatura a conclusione di due belle azioni in velocità. La Ternana non sta a guardare e con Neka liberata al tiro dal Renatinha impegna Tardelli in uscita. Altra grossa occasione per le vicentine al 12’02” con Pereira che libera al tiro Navarro Saez che però sull’uscita di Mascia non trova lo specchio della porta.

Negli ultimi minuti del primo tempo in coincidenza di un naturale e fisiologico momento di respiro della squadra locale la Ternana approfitta di alcune situazioni e leggerezze difensive per allungare nel punteggio. Prima è sfortunata Renatinha a colpire due legni nel giro di pochi secondi, prima con un tiro dal limite e poi con una girata da angolo, ma poi è fortunata Taina Santos che si libera sulla sinistra e il suo passaggio centrale non viene intercettato da Tardelli e Cerato, per anticipare Coppari, nella corsa manda il pallone nella propria porta (16’38”).

Il Futsal Breganze accusa il colpo e Renatinha al 17.47 dimostra tutto il suo valore liberandosi sulla destra e incrociando sul secondo palo coglie proprio il sette con Tardelli impossibilitata ad intervenire.
Il punteggio assume valori troppo severi per il Breganze, che ha il merito di non arrendersi e trova una pronta reazione negli ultimi istanti della prima frazione di gara. Al 18’54” bellissima azione in velocità con Tardelli che serve con i piedi Pereira pronto appoggio per Navarro Saez che subito premia l’inserimento di Pinto Dias la cui conclusione a fil di palo riapre la partita. Circa 30 secondi dopo sulle ali dell’entusiasmo Pereira ruba palla in zona centrale e va al tiro impegnando severamente Mascia la cui deviazione è determinante per evitare un altro gol vicentino che avrebbe ulteriormente arricchito il phatos della gara.

Comunque la sensazione che accompagna le ragazze nello spogliatoio è che la partita è tutt’altro che chiusa e il secondo tempo sarà tutto da vivere. Inizia il secondo tempo ed è subito conferma che il Futsal Carraro Breganze cercherà di ribaltare le sorti della gara. Dopo neanche dieci secondi è Pereira ad impegnare a terra Mascia. La Ternana chiaramente non sta a guardare e grazie ad un rimpallo favorevole Taina Santos impegna Tardelli in uscita che devia in angolo.

Ma è solo Breganze in questo frangente. Navarro Saez è imprendibile e solo una fortissima Mascia prima al 1’39” e poi al 2’46” si erge a baluardo con il proprio corpo per difendere la propria porta dagli attacchi della ragazza di Barcellona. Altre due occasioni attorno al 4’24” trovano prima Mascia bravissima a deviare in angolo un pallone di Pereira destinato a Navarro Saez e poi una conclusione di Pereira di testa termina alta di pochissimo.

La squadra rossoverde teta di uscire dall’assedio berico e una conclusione di Brandolini deviata da Tardelli colpisce il palo. Al 6’09” lo sforzo biancorosso viene premiato quando Navarro Saez trova Buzignani sulla destra che prontamente serve dalla parte opposta Pereira che colpisce a botta sicura con la palla che colpisce il palo e rotola verso il centro area dove l’accorrente Navarro Saez non ha difficoltà a siglare la rete che accorcia ulteriormente lo svantaggio. Il palasport adesso ribolle di tifo di entusiasmo di grida. La squadra vicentina è ad un passo a riagguantare una situazione che sembrava compromessa ed al 6’52” il pareggio sembra realtà. Pinto Dias recupera il pallone nella sua meta campo triangola con Pereira e va alla conclusione. Il tiro è talmente forte che Mascia resta immobile ma la sfortuna vuole che la palla colpisca l’incrocio dei pali e ritornare in campo.

Al 9’26” è Tardelli a compiere un mezzo miracolo deviando fuori un pallone calciato da una straordinaria Renatinha. Dalla parte opposta Navarro Saez scende sulla destra e serve al centro un pallone insidioso per Buzignani a cui però non riesce la deviazione vincente. Il Futsal Carraro Breganze adesso si scopre e la Ternana per due volte spreca due favorevoli azioni di rimessa.

Pereira va al tiro ma una attenta Mascia chiude lo specchio. Negli ultimi minuti la squadra berica tenta anche la carta del portiere di movimento ma l’opzione non sortisce gli effetti sperati con la Ternana a sfiorare il gol nella porta incustodita. I due arbitri dopo un finale palpitante mettono fine alla contesa ed ad una bellissima partita a tratti spettacolare con il triplice fischio finale che vede le ragazze rossoverdi a festeggiare sotto i propri tifosi e la squadra vicentina perdere la propria imbattibilità.

Resta per il Futsal Breganze il primo posto in classifica, ma soprattutto nella sconfitta la soddisfazione di aver giocato alla pari contro una grandissima squadra e la consapevolezza che il prosieguo della stagione vedranno protagoniste le ragazze biancorosse. Domenica si và a Thiene per il derby di ritorno e per cercare quei punti che possano garantire e raggiungere il primo obiettivo stagionale e cioè la final eight di Coppa Italia. Se non verrà meno la voglia di lavorare e faticare in palestra durante la settimana nulla è vietato.

Domenica quindi a Thiene alle ore 16,00 per una giornata di sport e di passione per i colori biancorossi.

FUTSAL BREGANZE – Tardelli, Laurenti, Prando, Zanetti, Canaglia, Pinto Dias, Buzignani, Pereira, Cerato, Navarro Saez, Sevilla Rodrigo, Fincato. All. Zanetti
FUTSAL TERNANA – Mascia, Coppari, Presto, Pasqual, Neka, Renatinha, Donati, Taina Santos, Brandolini, Torelli, Bisognin, Cipriani. All. Pellegrini

Ufficio Stampa Futsal Breganze