Il Bergamo cade a Sestu. Ma ci sono segnali di ripresa

Il Bergamo cade a Sestu. Ma ci sono segnali di ripresa

Il Bergamo C5 La Torre esce sconfitto per 4a0 dal difficile campo sardo del Città di Sestu nonostante una prestazione che dovrà essere un punto di partenza per il futuro. La squadra guidata in panchina da mister Finazzi ha infatti retto l’onda d’urto locale nel primo tempo, ma non ha sfruttato i due minuti di superiorità avuti nella ripresa finendo per vedere il gap del risultato aumento nel finale con un tiro libero di Nurchi e con Ruggiu a pochi secondi dal termine.

Pronti via il Sestu parte alla carica, ma Ghisleni e compagni barcollano senza mollare sotto i colpi di Wilson e Mura. Al 10’ però uno schema su punizione locale libera indisturbato al tiro Cau per la rete del vantaggio isolano.

Il Bergamo inizia ad alzare la propria linea mostrando maggior convinzione, ma nel minuto finale prima Mura raddoppia e poi Erbì compie un grande intervento sulla conclusione ravvicinata di Manza servito da Previtera.

Nella ripresa dopo 4’ un tiro cross dei padroni di casa viene deviato in porta da Mura con la mano sancendo il doppio giallo al forte laterale, gli ospiti però con Kela e Bertino non riescono a gonfiare la rete per dimezzare lo svantaggio.

Quando Nurchi su tiro libero porta il parziale sul 3a0 i rosso-blu ( vestiti in tenuta bianca) provano a giocarsi le residue speranza con il portiere di movimento creando una ghiotta occasione non sfruttata con Foresti e, a trenta secondi dal termine, subiscono la rete del definitivo 4a0 firmata Ruggiu

 

 

 

 

Città di Sestu- Bergamo C5 La Torre 4a0 (pt. 2a0)
Città di Sestu: Erbí, Cau, Casu, Mura, Nurchi, Rocha, Wilson, Rufine, Setzu, Fois, Ruggiu, Soro all. Monsignori
Bergamo: Diop, Locatelli G., Kela, Manza, Personeni, Bertino, Carabellese, Ghisleni, Jarrai, Locatelli A., Previtera, Foresti all. Santini (Finazzi in pachina)
Arbitri:  Buscemi sez. Enna e Burletti sez. Ragusa
Crono: Mele sez. Oristano
Note: falli 3a4 e 4a6. Amm. Wilson (S); Previtera, Jarrai e Kela (Bg). Esp. 4’01” st. Mura (S).
Reti: 9’57” Cau (S), 19’20” Mura (S);15’20 Nurchi su t.l. (S), 19’24” Ruggiu (S)

PB