Idoneità all’attività sportiva in atleti guariti da COVID-19 e con diagnosi da SARS-COV-2

Idoneità all’attività sportiva in atleti guariti da COVID-19 e con diagnosi da SARS-COV-2

Il Dipartimento per lo sport ha partecipato alla redazione del testo di raccomandazioni che il Ministero della Salute ha predisposto sulla base del documento elaborato dalla Federazione Medico Sportiva Italiana.

Le raccomandazioni diffuse sono destinate agli atleti che sono stati contagiati da COVID-19 anche in maniera asintomatica o paucisintomatica o per i quali è stata diagnosticata una infezione da Sars-COV-2, durante la diffusione della pandemia.

Nel documento sono indicati gli esami medici da effettuare nei diversi casi in base alla gravità della malattia all’esito dei quali verrà rilasciata all’atleta una certificazione idonea alla ripresa dell’attività agonistica o l’indicazione ad effettuare ulteriori accertamenti.

Il testo del protocollo del Ministero della salute