I giovani della Real Team Matera travolti nel derby: il Policoro vince in goleada

I giovani della Real Team Matera travolti nel derby: il Policoro vince in goleada

Una giornata storta dei giovani materani, la evidente differenza tecnica e fisica tra le due squadre, la perdita di motivazioni e della giusta determinazione per affrontare un avversario superiore. Così il Real Team Matera C5 subisce la prima flessione dopo tante gare in crescendo, offrendo il fianco ad un Policoro mai domo, che rifila una larghissima sconfitta ai ragazzi di Nello Contangelo. Un 25-0 che lascia il segno. Ma è in questo momento che bisogna reagire al meglio, tirando fuori il meglio.

Con Melodia ancora fermo per infortunio e Fabiano squalificato, Contangelo non ha grandissima possibilità di scegliere. Così, spazio dal primo minuto per Filippo Angelastri tra i pali (classe ’95); il capitano Domenico Vivilecchia (’89) centrale; Emanuele Ambrosecchia (’96), Giuseppe Clemente (’95) e Giuseppe Rondinone (’96). Dall’altra parte il Policoro manda in campo dal primo minuto il nuovo portiere Levato, con l’ex Silon, Scandolara, Urio e Sampaio. Dal primo istante, mister Ceppi non fa sconti. Sampaio realizza dopo appena 45” il primo gol di una lunga serie. Saranno undici in totale le marcature del pivot brasiliano, seguito dalle nove di Silon. Solo i due avanti policoresi mettono insieme ben venti reti. La gara prende subito una piega difficile per i giovanissimi atleti di Contangelo. Pian piano anche la fiducia e la voglia cala e la gara non ha più mordente. Ancora Sampao, poi Urio e Scandolara, ancora Silon due volte e Sampaio tre volte e per finire ancora Silon. Al termine della prima frazione il risultato è già emblematico e senza remissioni, il 12-0 mette già la parola fine al match.

Ma, ancora peggio, nella ripresa l’Avis infierisce sui giovani già demotivati. Colpisce ancora due volte in meno di un minuto, con Sampaio e Silon. Così, le speranze che già erano vane di poter contenere i rivali, diventano nulle. Nel corso dell’incontro segnerà ancora Urio, in totale sarà tripletta per lui e Osvaldo, oltre ai soliti Sampaio e Silon. Certamente sarà stato utile per portare almeno Sampaio in testa alla classifica marcatori (per il Policoro) segnare sino a 25 reti ad una squadra avversaria ormai inerme. Alla sirena i ragazzi del Real Team Matera sono affranti, ma questa potrà essere una lezione. Non bisogna mai abbassare la guardia quando si ha di fronte una formazione superiore fisicamente e tecnicamente. Ora una settimana di tempo per riorganizzare idee e forze, si ripartirà per puntare alla sfida interna contro il Barletta e restituire a se stessi la giusta dose di grinta, determinazione e convinzione.

POLICORO-REAL TEAM MATERA 25-0 (12-0 pt)
POLICORO: Levato, Silon, Urio, Sampaio, Scandolara, M. Calabrese, Osvaldo, Lillo, Angelone, Greco, Giannace, Silletti. All. Ceppi.
REAL TEAM MATERA: Angelastri, Ambrosecchia, Vivilecchia, Clemente, Rondinone, Giaculli, Fiore, D’Oppido, Vecchio, Tarasco, Ladisi, Ruggieri. All. Contangelo.
RETI: 45” pt Sampaio, 3′ pt Silon, 4’44” pt Sampaio, 6’29” pt Urio, 7’45” pt Scandolara, 8’52” pt e 9’14” pt Silon, 10’14” pt, 12’09” pt e 17’58” pt Sampaio, 18’07” pt Silon; 48” st Sampaio, 57” st  Silon, 2’18” st  Urio, 4’03” st  Silon, 4’48” st  Sampaio, 6’50” st Silon, 7’52” st Sampaio, 8’31” st Silon, 9’11” st Sampaio, 10’57” st Osvaldo, 16’47” st Silon, 17’25” st Urio, 18’07” st Sampaio.
ARBITRI: Fabrizio Schirripa (Reggio Calabria), Dario Pezzuto (Lecce). CRONO: Pietro Lisanti (Matera).
NOTE: ammoniti Ambrosecchia (M), Giaculli (M).

Francesco Calia

Addetto Stampa

A.S.D. Real Team Matera C5