Live Match

Halitjaha e Salerno, i bomber della F.lli Bari pensano già a Cagliari

Halitjaha e Salerno, i bomber della F.lli Bari pensano già a Cagliari

Il ritorno alla vittoria in casa F.lli Bari Rewind, la prima nel girone di ritorno di un campionato di serie A2 che vede i blaugrana in lotta eccome per la salvezza, ha ridato nuovo entusiasmo alla formazione guidata da mister Nunzio Checa.

Protagonista del 6-2 rifilato ad Aosta, un ragazzo che pian piano sta crescendo al suo primo anno a questi livelli: parliamo di Valtin Halitjaha, il classe ’95 di origine kosovara alla sua prima doppietta in A2, capace di sbloccare una gara che si sarebbe potuta complicare: “E’ stata la giornata perfetta? Beh, segnare subito per poi portare a casa la vittoria che ci serviva mi rende molto felice – spiega Halitjaha – Devo ringraziare i compagni, stiamo lavorando bene e il lavoro paga sempre. Abbiamo fatto una bella settimana di allenamenti prima del match con Aosta, ma ci servono tanti altri punti da qui alla fine del campionato…”.

Il cammino è complicato, ma almeno il playout è certamente alla portata della F.lli Bari Rewind: “A questi livelli, di gare semplici non ce ne sono proprio. Serve sempre concentrazione al 100% perchè è un campionato equilibrato. Cosa abbiamo migliorato? Ci siamo dedicati molto alla fase difensiva, credo si sia visto contro Aosta, ma ora c’è Cagliari all’orizzonte; si tratta di una partita molto importante, lo sappiamo e daremo il massimo per muovere ancora la classifica”.

Bruno Salerno, al rientro dopo la squalifica per il giallo rimediato nel match contro Orte, ha timbrato anche sabato scorso al PalaRivalta: “Stavolta era necessario fare punti, altrimenti per la salvezza sarebbe stata durissima – ammette il bomber brasiliano – Abbiamo approcciato bene la gara, dopo averla sbloccata abbiamo concesso poco nel primo tempo e siamo stati bravi a chiuderla subito nella ripresa”. La prima di tre partite chiave per i destini blaugrana è andata, ma già si pensa al duello di sabato a Cagliari, contro una squadra che precede la compagine di Checa di 2 soli punti in classifica: “Non sarà semplice, anche perchè si tratta sempre di trasferte particolari, dal punto di vista logistico e ambientali, in quanto giocheremo su un campo caldo. Detto questo, con l’approccio giusto e la capacità di ripartire con qualità come sappiamo fare, ce la giocheremo per fare ancora punti”.