Giovinazzo, troppe assenze: stavolta vince il Fuorigrotta. Arrivederci Coppa Italia

Giovinazzo, troppe assenze: stavolta vince il Fuorigrotta. Arrivederci Coppa Italia

Una sconfitta di quelle che fanno male. Il Giovinazzo C5 naufraga a Cercola, sul rettangolo di gioco del Futsal Fuorigrotta, subendo una batosta (7-3, eccessiva comunque nel punteggio finale, ndr) che estromette dalla Coppa Italia i biancoverdi del presidente Antonio Carlucci. I giovinazzesi cedono al termine di una grande battaglia, disputata di martedì sera. A condizionare ulteriormente le rotazioni, le assenze dei vari Depalma, Morgade e Sabater, alle prese con i rispettivi infortuni, che hanno costretto Roberto Chiereghin ad attingere a piene mani dall’under 19: in panchina, infatti, si sono accomodati anche i vari Bavaro, Carelli, De Bari e Scardigno.

LA PARTENZA – I padroni di casa dell’ex Marcelo Magalhaes partono col piede sul pedale dell’acceleratore, trovando il vantaggio con De Simone (1-0), sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma il gol carica gli ospiti che reagiscono e con Piscitelli, su calcio da fermo, riequilibrano i conti: 1-1. Ancora De Simone rimette la freccia per il Futsal Fuorigrotta (2-1), mentre Perugino porta lo score sul 3-1 prima di confezionare l’assist perfetto per il 4-1 di De Simone, che festeggia il suo hat-trick. Sotto di tre reti, la squadra pugliese si scuote, iniziando a collezionare palle gol. Servono vari miracoli di Ghano Junior per tenere bloccato il risultato. Ma a forza di spingere il gol arriva dai piedi di Josè David, per il meritato 4-2 che chiude la prima metà di gara. Nella ripresa la partenza sprint è degli ospiti. Mongelli riaccende gli animi spingendo in rete il 4-3 dell’incontro, poi dopo una fase di stallo Duarte porta i suoi sul 5-3. Il quintetto biancoverde reagisce ancora e si spinge disperatamente all’assalto, ma il miracolo non avviene. Anzi, arrivano il 6-3 ed il conclusivo 7-3, entrambi di Turmena, autore di una doppietta. Il Giovinazzo C5, dopo la storica qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia dello scorso anno, saluta la manifestazione. E anche stavolta, proprio come la sfida al Real Cornaredo, hanno pesato le troppe assenze nella squadra giovinazzese, orfana di Depalma, Morgade e Sabater.

Futsal Fuorigrotta-G.S. Giovinazzo C5 7-3
Futsal Fuorigrotta: Ghano Junior, Perugino, Duarte, Imparato, Mennella, De Simone, Morgato, Turmena, Milucci, Capiretti, Teruya, Ruggiero. Allenatore: Magalhaes.

G.S. Giovinazzo Calcio a 5: Di Capua, Bavaro, Marolla, Roselli, Piscitelli, Josè David, Rafinha, Carelli, Mongelli, De Bari, Scardigno, Di Ciaula. Allenatore: Chiereghin.

Arbitri: Andrea Battista (Campobasso) e Gianluigi Squilletti (Campobasso).

Reti: 2’ pt De Simone, 5’ pt Piscitelli, 8’ pt De Simone, 13’ pt Perugino, 16’ pt De Simone, 19’ pt Josè David, 5’ st Mongelli, 11’ st Duarte, 14’ st Turmena, 18’ st Turmena.

Ammonizioni: n.p..

Espulsioni: n.p..

Note: Spettatori 50 circa.