Futsal Futbol Cagliari, prove tecniche per i playoff. “Possiamo arrivare fino in fondo”

Futsal Futbol Cagliari, prove tecniche per i playoff. “Possiamo arrivare fino in fondo”

Ultimo match e poi tutto sui play off. La FF Cagliari torna in campo con la serie B dopo le due settimane di pausa e lo farà domaniore 16, al PalaConi contro l’Atletico New Team. Per entrambe le squadre è già qualificazione matematica alla post season, manca solo la conferma se per la FFC sarà terzo o secondo posto in classifica. Perché a dividere la FF Cagliari dalla seconda piazza c’è solo il punto di ritardo dall’Active Network che nell’ultima gara giocata ha operato il sorpasso propri ai danni dei rossoblu. E se l’Active se la vedrà contro Savio (con una vittoria sarà seconda) la FFC si troverà davanti un Atletico reduce da due vittorie consecutive. Ma niente sguardi sugli altri campi, perché la priorità per i ragazzi guidati da mister Diego Podda è quella di riprendere il cammino interrotto contro Italpol prima e Active dopo, in un percorso che aveva portato i rossoblu a pochi secondi dalla prima posizione, dopo una cavalcata che durava dalla prima di campionato. E allora le due settimane di stop sono servite per recuperare energie fisiche e mentali in pieno spirito FFC.

COSSU “Durante questa pausa abbiamo lavorato tanto per migliorarci e per arrivare al meglio al finale di stagione – dice Claudio Cossu – siamo tutti uniti per raggiungere il nostro obiettivo. Arriviamo alla partita di domani con la consapevolezza che, dopo due sconfitte di fila, bisogna chiudere al meglio il campionato. Vogliamo essere pronti per giocarci le nostre carte nella post season”. Davanti ci sarà, però, un Atletico che non farà sconti. “Giochiamo in casa, di fronte al nostro pubblico che ci può dare un’inerzia in più in vista dei playoff, e non vogliamo sfigurare”. Poi testa ai playoff. “Molto probabilmente andremo a sfidare il Pomezia e sarà una partita, come tutte le altre, in cui ogni minimo dettaglio farà la differenza – conclude Cossu – sicuramente nel playoff ci sarà molto equilibrio e a prescindere dall’avversario, se arriviamo con la mentalità giusta, possiamo arrivare fino in fondo”.