Futsal Futbol Cagliari alla ricerca di continuità. Marimon: “Siamo in salute”

Futsal Futbol Cagliari alla ricerca di continuità. Marimon: “Siamo in salute”
La Futsal Futbol Cagliari cerca il bis di vittorie in campionato e vola a Roma dove domani sarà in scena (ore 15) al Pala Gems per la gara contro lo Sporting Juvenia. È la terza di campionato e le due squadre viaggiano appaiate in classifica dopo la sconfitta all’esordio per entrambe e la successiva vittoria, contro Aprilia per i rossoblu e contro Foligno per i laziali. E allora per tutti la voglia di continuare a vincere è tanta, e lo è soprattutto per i ragazzi allenati da mister Diego Podda dopo l’ottima e convincente prova di una settimana fa. Davanti ci sarà una squadra da non prendere sotto gamba, soprattutto in un campo non facile come quello romano.
MARIMON – “Siamo in salute e arriviamo bene all’incontro del Pala Gems – dice il manager Ffc, Luis Marimon – tutto il gruppo si è allenato molto bene per tutta la settimana, eccetto ieri per l’allerta meteo, ma mister Podda ha lavorato molto con il suo staff su tutti i dettagli, in particolare la fase difensiva che sarà per noi molto importante”. Ma per i rossoblu c’è anche l’effetto entusiasmo dopo la convincente vittoria contro Aprilia. “La vittoria in casa ci ha dato grande fiducia anche perché abbiamo raccolto quanto di buono abbiamo fatto per tutta la partita, soprattutto nel secondo tempo. Dobbiamo seguire questa strada che è quella giusta e lavorare per migliorare le fasi su cui dobbiamo crescere e affinare i nostri punti forti”. E ora si va in campo contro Sporting Juvenia. “Sarà una partita molto difficile, d’altronde come lo sono tutte quelle in campionato, in particolare fuori casa – aggiunge il manager rossoblu – siamo consapevoli delle difficoltà che si possono riscontrare soprattutto lontano da Cagliari. I nostri avversari sono una squadra ostica con due elementi molto importanti per loro. Sono molto preparati nella fase offensiva ma bravi anche sulle palle inattive. Sappiamo come affrontarli e siamo convinti di poter fare il nostro gioco”. E la strada è quella giusta. “Crediamo nel nostro lavoro e sappiamo cosa dobbiamo fare per migliorare – conclude Marimon – dobbiamo continuare così sul possesso palla perché abbiamo tanti giocatori con queste qualità e i ragazzi stanno crescendo bene”.