Live Match

Futsal Day, un grande successo per la seconda edizione

Futsal Day, un grande successo per la seconda edizione

Epifania e calcio a cinque, un binomio vincente. Caratterizzato da migliaia di bambini e bambine a giocare sul parquet. La seconda edizione del Futsal Day, come la precedente, è stata un successo, di pubblico e di gradimento: da Bolzano a Crotone, da Brendola a Enna, i più piccoli sono scesi in campo per una full immersion di calcio a cinque memorabile.

Diciannove Comitati i regionali coinvolti, venti i palazzetti interessati per un evento – realizzato grazie alla fattiva e preziosa collaborazione con il Settore Giovanile e Scolastico della FIGC – che ha messo al centro il futsal giovanile. Una manifestazione interamente dedicata a bambini e bambine, ragazze e ragazzi, che hanno giocato in tutta Italia sotto il coordinamento di tecnici qualificati.

“Abbiamo ottenuto numeri lusinghieri anche in questa seconda edizione, non possiamo che essere soddisfatti”, ha affermato il presidente della Divisione Calcio a cinque, Andrea Montemurro, parlando del Futsal Day, “Vedere così tanti bambini e tante bambine in campo a giocare e a divertirsi ci riempie il cuore di gioia: loro rappresentano la parte più bella e pulita del nostro sport, su di loro – e per loro – dobbiamo investire, per rendere il nostro futuro migliore”.

L’obiettivo era (anche) quello di veicolare e diffondere il messaggio che la pratica del futsal nelle fasce di età più basse è propedeutica – e non antitetica – alla formazione dei giocatori di calcio. Grazie anche al proficuo e sinergico supporto sul territorio nazionale delle scuole di calcio a cinque e al progetto Futsal in Soccer, che continua a riscuotere consensi tra le società di calcio: con l’adesione dell’Udinese, sono undici le società che hanno scelto di abbracciarlo.

“Desiderio rinnovare i ringraziamenti ai comitati regionali, ai delegati per il calcio a cinque e soprattutto al Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, preziosi e cruciali per la riuscita di questo evento”, ha concluso il presidente Montemurro, “Possiamo ormai considerare il Futsal Day un momento centrale e un appuntamento imperdibile dell’attività di base”.