Fracci e la pareggite della Real Cornaredo: “Non riusciamo a guarire”

Fracci e la pareggite della Real Cornaredo: “Non riusciamo a guarire”

Sabato 14 gennaio prima trasferta del 2016 per il Real Cornaredo, di scena a Cesana Brianza (ore 15) per il derby lombardo sul campo del Lecco, quarto in classifica grazie al blitz 5-3 nel recupero sul campo del Mediterranea. La squadra di mister Fracci è invece sesta con 22 punti.

Sabato quarto pareggio di fila, il sesto su 7 gare in casa, che partita è stata col Futsal Monza?

“Purtroppo non riusciamo a guarire dalla “pareggite”. Sabato scorso abbiamo fatto un ottimo primo tempo, andando sul doppio vantaggio. Poi, siamo calati vistosamente di testa e concentrazione e ci siamo fatti recuperare e addirittura superare con due azioni fotocopia con inserimento centrale.”

Cosa ti ha soddisfatto maggiormente e cosa meno?

“L’approccio alla gara è stato sicuramente la cosa che mi ha soddisfatto maggiormente. Di contro l’inizio del secondo tempo, pur avendo in campo giocatori di esperienza siamo calati sensibilmente di concentrazione e aggressività e questo ci è costato caro.”

Ora affrontate il derby contro il Lecco, che partita di aspetti?

“Una gara impegnativa sotto l’aspetto agonistico, nella quale entrambe le squadre vorranno far bene e cercare di mantenere le zone nobili della classifica. Da parte nostra mi spiace non poter utilizzare il centrale difensivo Bonaccolta, che con inspiegabili comportamenti si è fatto allontanare dal campo nell’ultima gara contro il futsal Monza.”

Cosa temi del Lecco?

“La vivacità della manovra. Speriamo che il loro portiere non estragga dal cilindro la stessa decisiva prestazione che ha fatto nel girone di andata, risultando determinante nel pareggio.”

(Rinaldo Badini, ufficio stampa Real Cornaredo)