Live Match

Fortino apre la strada, Renoldi mette il sigillo: FF Napoli, esordio vincente a Bovalino

Fortino apre la strada, Renoldi mette il sigillo: FF Napoli, esordio vincente a Bovalino

Il Napoli debutta con una vittoria in Calabria. Dopo due giornate di stop forzato (attuato il protocollo Covid per alcuni casi nel gruppo squadra e società), i ragazzi di Basile sono scesi finalmente in campo contro il Bovalino nella terza giornata del campionato di serie A2, girone D. Assenti per squalifica Turmena, Arillo e De Simone, tra i padroni di casa recupera in extremis lo spagnolo Villoria, ma non c’è Gallinica, fuori dal progetto societario e sul mercato. Mattinata di gemellaggio tra i club con gli azzurri arrivati il giorno prima, la foto sotto la statua di San Francesco, simbolo della città, clima estivo e porte chiuse, a parte i pochi autorizzati alla Palestra La Cava. 

Il match si apre con il gol di Fortino, abile a girare sotto misura un perfetto assist di Hozjan dopo nemmeno 2’. Pari dei padroni casa, complice un’incertezza di Renoldi che innesca Crivi: mancino poderoso e nulla da fare per Ganho al 6’. Napoli, con la terza maglia nera in campo, subito proiettato nella fase offensiva con una chance targata Perugino, intervento in scivolata, si oppone Matheus. 

Hozjan vede la sua conclusione deviata dall’estremo difensore avversario, ma sulla respinta ha la lucidità per servire un’altra palla al bacio per Fortino che, con assoluta tranquillità, la deposita in fondo alla porta. E’ il 12’20.  Renoldi da una parte e Martino dall’altra non hanno il guizzo vincente.  Poi tocca a Rodriguez, quasi un rigore in movimento, tiro parato. Perugino e Grasso dalla distanza firmano le ultime due conclusioni prima dell’intervallo.

La ripresa si apre dopo 1’20 con la girata improvvisa di Hozjan per il 3 a 1 partenopeo. Il Napoli prova a chiuderla con almeno altre 5 palle gol, sulla sua strada c’è Matheus, sempre impeccabile; la reazione dei calabresi con un paio di tentativi da palla inattiva, ma Ganho e compagni si difendono bene e a sigillare la vittoria ci pensa Renoldi: scambio con Fortino, conclusione mancina e poker azzurro al 14’. Il Bovalino rischia il portiere di movimento, i ragazzi di Basile non concedono nemmeno un tiro in porta. Arrivano i tre punti e anche la soddisfazione del tecnico: “Abbiamo giocato bene contro una difesa molto bassa, dove era difficile trovare gli spazi. Sofferto un po’ il primo tempo, poi i ragazzi non hanno sbagliato nulla, va bene così”.

HIGHLIGHTS

SALA STAMPA