Forlì, con il Cornedo fuori Aldini. Da valutare Cangini e Takahashi

Forlì, con il Cornedo fuori Aldini. Da valutare Cangini e Takahashi

Partita molto delicata per l’AT.ED.2 di mister Moretti che sabato pomeriggio nella 17esima giornata del girone B del campionato cadetto, la quarta di ritorno, ospiterà il Futsal Cornedo che affianca i romagnoli in classifica al settimo posto assieme al Vicenza. Un terzetto a quota 18 punti, frutto di cinque vittorie tre pareggi e otto sconfitte, che deve difendere i quattro punti di vantaggio sulla coppia Belluno Manzano attualmente in zona play-out.

Entrambe le squadre sono reduci da una sconfitta per 4-1: Forlì sul campo della capolista Carrè Chiuppano, gol della bandiera forlivese di Leoni, mentre il Cornedo in casa contro la Fenice; sconfitta pesante per i vicentini che dopo aver battuto la capolista Chiuppano a metà dicembre sono caduti in striscia negativa di quattro sconfitte consecutive con solo 5 reti all’attivo e 19 subite.
All’andata in terra veneta fu pareggio per 2-2 con Forlì capace di portarsi sul doppio vantaggio a cavallo dei due tempi con Ghirotti e Gardelli ma poi recuperato prima dal rigore di Aalders poi con un tiro della speranza a venti secondi dalla sirena che causò lo sfortunato rimpallo dell’autogol di Moretti.

Nessuno squalificato da ambo le parti, il mister degli ospiti Albertini può sorridere perché rientreranno dalla squalifica il portiere titolare Carraro ed il bomber della squadra con 14 reti Aalders. Non può sorridere invece mister Moretti che perde Aldini per 40 giorni dopo il brutto scontro di gioco avvenuto sabato scorso a Carrè che gli ha procurato un forte trauma alla schiena ma per fortuna nessuna frattura. Da valutare invece nel riscaldamento pre-gara l’utilizzo o meno di Cangini e Takahashi entrambi fermi ai box per tutta la settimana.

Si gioca alle 15 al Pala Marabini di San Martino in Strada (FC), ingresso libero, dirigeranno i signori Puorto di Livorno, Turini di Pontedera, cronometrista Parrella di Cesena.