Follador avverte: “occhio Maritime, l’Odissea è ambiziosa”

Follador avverte: “occhio Maritime, l’Odissea è ambiziosa”

AUGUSTA) – Tutto pronto in casa Maritime per il match contro l’Odissea Rossano, terza forza del campionato. Una gara d’alta classifica che vedrà la capolista biancoblu ospitare (il via alle 16, al Palajonio) l’ambiziosa formazione calabrese che nei primi giorni di mercato si è ulteriormente rinforzata.

Sfida assai importante per la classifica. La squadra di coach Miki si presenta con 6 vittorie consecutive (41 gol fatti e 2 subiti), la miglior difesa dei tornei nazionali (12 gol subiti in 10 gare) e 28 punti in classifica (+7 sulla compagine calabrese). Rilevanti anche i numeri dell’Odissea, specie se depurati dalla sconfitta a tavolino incassata contro il Corigliano (in campo aveva vinto la formazione di Sapinho).

L’Odissea sino ad oggi ha perso sul campo solo due gare: in casa della Polisportiva Futura e, fra le mura amiche, contro il Real Cefalù. Rilevante anche il dato delle reti incassate solo 24 che attestano la formazione calabrese della seconda miglior difesa del girone. Inoltre se al 6-0 patito a tavolino contro il Corigliano, sostituiamo lo score maturato sul campo (4-2) i gol incassati in campo scendono a 20 (in 10 gare). Statistiche che offrono ulteriori spunti ad una gara che presentiamo con l’intervista all’esperto universale del Maritime, Lipe Follador.

L’Odissea è una diretta rivale nella lotta alla promozione che si presenta al Palajonio con 4 vittorie consecutive e tre neo acquisti (Del Pizzo, Bavaresco e Taibi): che tipo di gara ti aspetti? Come l’avete preparata?

“Sappiamo dall’inizio del campionato che Odissea e Real Cefalù sono le 2 squadre che insieme a noi che puntano a vincere il campionato. Dopo il mercato che ha fatto, l’Odissea conferma ancora di più le proprie ambiziosi: sicuramente sarà una partita molto dura, combattuta e difficile da giocare. Abbiamo preparato questa gara come tutte le altre partite, allenandoci intensamente tutta la settimana e correggendo i nostri sbagli”.

L’Odissea vanta anche la seconda miglior difesa del girone (20 i gol subiti in campo), dopo quella del Maritime: un motivo in più per prestare particolare attenzione?

“E’ un dato che dimostra quanto sarà difficile segnare: dobbiamo approfittare al massimo delle occasioni che ci saranno, perché sicuramente saranno pochissime!”.

Siete reduci da 6 vittorie consecutive e assai larghe nel risultato, ma ogni volta riuscite a scendere in campo con la massima determinazione: qual è il segreto?

“Il segreto è lavorare sempre al massimo e non accontentarsi mai di quello che abbiamo già fatto: c’è sempre qualcosa che si deve migliorare…”.

Quanto sarà importante il sostegno del pubblico?

“Il pubblico è importantissimo, ci dà la carica nei momenti buoni ma soprattutto in quelli brutti. I nostri tifosi sono sempre presenti, in tutte le partite hanno riempito il palazzetto e sono sicuro che anche domani sarà pieno e aiuterà la squadra a portare altri 3 punti !!”.

 

La gara sarà arbitrato da Marco Lupo (Palermo) e Francesco Paolo Buscemi (Enna); crono

Carmelo Alfano (Palermo).