#FinalFour Serie A2: finale Bisceglie-Real Balduina, Martina e Flaminia ko

#FinalFour Serie A2: finale Bisceglie-Real Balduina, Martina e Flaminia ko

Due partite dall’andamento differente, accomunate dallo spettacolo del calcio a 5. Il venerdì inaugurale della #FinalFour di #SerieA2femminile – il secondo giorno di gare della Settimana del futsal in rosa – premia Bisceglie e Real Balduina, che superano le semifinali e si giocheranno la Coppa Italia di categoria nell’ultimo atto della competizione, in programma sabato 10 alle 21. Al PalaFlorio, è un pomeriggio di emozioni: nel derby pugliese, le nerazzurre di Ventura prevalgono 8-1 sulle corregionali del Martina, mentre le bianconere di Piattoli ribaltano il Flaminia – l’unica tra le attuali capolista di campionato a essersi qualificata per la kermesse che assegna la coccarda tricolore – con un 5-1 che vale la finalissima.

BISCEGLIE-MARTINA 8-1 (4-0 p.t.) 
Il Bisceglie parte fortissimo: Adone dice di no ad Annese, che ha la prima occasione, ma capitola sul destro di Brenda Moroni. L’ex Real Statte, 3’ e spiccioli più tardi, scappa via alla difesa del Martina e firma anche il raddoppio. Il roster di Fanizzi – alla seconda partecipazione in tre anni alle finali di Coppa Italia – prova a reagire, ma le nerazzurre non concedono spazi in difesa e, quando devono ripartire, sono micidiali. Pati riceve da Castro e firma il 3-0, passano 45’’ e il tocco di Moroni sull’uscita di Adone vale il poker. Se nel primo tempo non c’è storia, nella ripresa la musica è identica: il palo di Volpicella illude il Martina sulle chance di rimonta, ma al 3’ è Annese, dopo una corta respinta sul fendente di Moroni, ad appoggiare in rete il 5-0. Il Bisceglie contiene il generoso ritorno delle avversarie e, quando c’è da colpire, lo fa sempre. Fanizzi chiama time-out a 8’ dalla sirena e sceglie Intini per il 5vs4, Castro e Tricarico lo puniscono: è 7-0. Anaclerio segna il gol della bandiera per il Martina, Pati realizza il definitivo 8-1: il sogno Coppa Italia del Bisceglie è più vivo che mai.

BISCEGLIE: Tempesta, Mendieta, Annese, Castro, Moroni, Gariuolo, Pati, Tricarico, Campanelli, Scommegna, Soldano, Loconsole. All. Ventura

MARTINA: Adone, Barile, Volpicella, Intini, Pugliese, Anaclerio, Valenzano, Angelini, Papapicco, Colosimo, Del Picco, Cordaro. All. Fanizzi

MARCATRICI: 2’44” p.t. Moroni (B), 5’49” Moroni (B), 14’36” Pati (B), 15’21” Moroni (B), 2’15” s.t. Annese (B), 13’25” Castro (B), 13’36” Tricarico (B), 17’02” Anaclerio (M), 19’19” Pati (B)

ARBITRI: Claudia Lozzi (Roma 2), Gaudenzio Raffaelli (Treviso) CRONO: Giovanni Di Ruvo (Barletta)

FLAMINIA-REAL BALDUINA 1-5 (1-2 p.t.)
L’avvio è di marca fanese: Borgogelli impegna Bonci, l’azione prosegue ed è la traversa a dirgli ancora di no sul servizio di Mencaccini. È Orsi la più pericolosa per la difesa del Flaminia e si produce in una battaglia con Faccani, la quale neutralizza anche una pericolosa bordata di Lucarelli. La partita vive sul filo di un equilibrio che, però, si spezza al 17’: Mencaccini sorprende le marcature laziali, evita l’uscita di Bonci e fa 1-0. La reazione del Balduina è immediata e Saraniti ribalta il match in meno di un minuto: l’ex Vis Fondi prima chiude sul secondo palo un triangolo in ripartenza con la collaborazione di Lucarelli e Orsi, poi vince un contrasto al limite e fulmina Faccani per l’1-2 con il quale si va al riposo. A inizio ripresa, è ancora Saraniti-show: la numero 9 esce palla al piede dalla difesa, costruisce il due contro zero insieme a Orsi e, sul servizio della compagna, fa tripletta personale. Kolomanska fallisce due chance per il poker, poi va a segno: l’assist per Saraniti, che rischia di farsi male, non va a buon fine, il tap-in è perfetto e vale il poker. La squadra di Piattoli insiste e Orsi colpisce un palo, Imbriani decide per Mencaccini portiere di movimento. È proprio Orsi che, al 14’, si fa largo fisicamente e, di pura potenza, realizza il 5-1. È un Real Balduina formato finale: ad attenderlo c’è il Bisceglie, per una sfida da urlo.

FLAMINIA: Faccani, Borgogelli, Mencaccini, Magnanti, Berti, Pettinari, Verri, Centola, De Michele, Falcioni, Giovannelli, Spelta. All. Imbriani

REAL BALDUINA: Bonci, Picchio, Orsi, Lucarelli, Saraniti, Di Bari, Masia, Salerno, Natoli, Kolomanska, Giannone, Cerracchio. All. Piattoli

MARCATRICI: 16’08” p.t. Mencaccini (F), 17’49” Saraniti (B), 18’41” Saraniti (B), 3’31” s.t. Saraniti (B), 8’02” Kolomanska (B), 13’24” Orsi (B)

ARBITRI: Olga De Giorgi (Modena), Antonino Tupone (Lanciano) CRONO: Domenico De Candia (Molfetta)



FINAL FOUR COPPA ITALIA SERIE A2

SEMIFINALI – VENERDÌ 9 MARZO
1) BISCEGLIE-MARTINA 8-1
2) FLAMINIA-REAL BALDUINA 1-5
FINALE – SABATO 10 MARZO
BISCEGLIE-REAL BALDUINA ore 21