#FinalEightU21, Pavia-United Aprilia è la finale per lo scudetto

#FinalEightU21, Pavia-United Aprilia è la finale per lo scudetto

Al termine delle due semifinali, si è ulteriormente delineato il quadro della Final Eight Under 21. Con l’ampio 8-3 inflitto alla Golden Boys, il Pavia si è guadagnato un posto per l’ultimo atto che assegna il tricolore. A sfidare la formazione biancorossa per lo scudetto sarà la United Aprilia che ha strappato il pass per la qualificazione con la vittoria di 2-1 sul Futsal Fucsia Nizza. La finale (fischio d’inizio ore 16) verrà trasmessa in streaming sulla pagina Facebook Divisione calcio a 5.

GOLDEN BOYS-PAVIA 3-8 (2-2 p.t.)
E’ il Pavia a rompere gli indugi con il tap-in vincente dell’1-0 di Droschi , ben appsostato sulla ribattuta di Rondino. La traversa di Domenico Petruzzo nega la replica immediata alla Golden Boys, ma la formazione pugliese insiste e al 9’ sigla l’1-1 con Domenico Petruzzo. Si susseguono occasioni da entrambi i lati, ma i due portieri riescono a chiudere le rispettive porte. Sul finale di primo tempo, poi, la combinazione Rovati-Droschi-Rovati porta il Pavia sul nuovo vantaggio (2-1). Ma con l’ultimo colpo di reni della prima frazione, la Golden Boys riesce a trovare il 2-2 con la rasoiata dalla distanza di D. Petruzzo. Inizio intraprendente di ripresa delle due formazioni, ma è ancora una volta il Pavia a portarsi in avanti con Rovati, che gonfia la rete per il 3-2. 3’ dopo Riondino nega il +2 agli avversari deviando in spaccata l’angolatissima conclusione del solito Rovati. Ma pochi secondi dopo il duello si ripete e ad aver la meglio, stavolta, è il numero 3 del Pavia, che fa 4-2. L’allungo decisivo la squadra di Giola lo trova al 12’ con la punizione di Elefante che finisce in porta dopo aver colpito la traversa: 5-2. I pugliesi si giocano D. Petruzzo portiere di movimento, ma al gol della speranza di Cassaniello, i biancorossi rispondo con Bernardini e poi Musca, direttamente dalla propria area, portando il parziale sul 7-3. Che diventa 8-3 finale con il poker personale di Rovati.

GOLDEN BOYS: Riondino, C. Petruzzo, D. Petruzzo, Cimmino, Cassaniello, Staila, Russo, Soldani

PAVIA: Musca, Droschi, Rovati, Elefante, Rubini, Mammino, Bernardini, Bernardone, Fazzini, Di Pasquale, Parisi. All. Giola

MARCATORI: 2’46’’ p.t. Droschi (P), 8’53’’ D. Petruzzo (GB), 17’47’’ Rovati (P), 19’56’’ D. Petruzzo (GB), 3’03’’ s.t. Rovati (P), 7’17’’ Rovati (P), 11’37’’ Elefante (P), 13’03’’ Cassaniello (GB), 14’14’’ Bernardini (P), 14’34’’ Musca (P), 16’19’’ Rovati (P)

AMMONITI: Bernardini (P), Mammino (P)

ARBITRI: Nicola Lacrimini (Castello), Marco Paolino (Siena)   CRONO: Marco Buscemi (Siena)


UNITED APRILIA-FUTSAL FUCSIA NIZZA 2-1 (2-1 p.t.)
Fin dalle prime battute, l’Aprilia prende in mano il pallino del gioco, ma il Fucsia Nizza si difende con ordine e rende sterile il possesso avversario. La formazione piemontese, però, è viva e prova a far male di ripartenza, clamoroso poi al 7’ il palo di Baseggio che spaventa la squadra di Trobiani. La United crea, ma non riesce ad incidere attraverso il gioco, allora Rosina ci prova dalla distanza e al secondo tentativo riesce a battere Amerio: 1-0. Dopo lo svantaggio il Fucsia Nizza alza il baricentro e crea pericoli dalle parti di Busti, ma nel momento migliore dei piemontesi è ancora Rosina, in cooperazione con Pacchiarotti, ad andare in rete: 2-0. La United prova a chiudere sul +2 la prima frazione, ma a 55’’ dal termine arriva la rete di Amico che accorcia le distanze. Passano a 7’’ del secondo tempo e il Fucsia Nizza ha già l’occasione del 2-2, con la traversa di Mecca. Rosina risponde a Mecca, ma Amerio è miracoloso è gli nega la tripletta. Si ripete il canovaccio tattico del primo tempo, con la United che amministra e la rivale pronta sfruttare ogni pertugio in contropiede. Quando mancano 3 minuti alla fine dell’incontro l’arbitro sventola il secondo cartellino giallo a Rosina per una presunta simulazione, ma i ragazzi di Trobiani riescono a uscire indenni dai due minuti di superiorità numerica. Nel finale il Fucsia Nizza tenta il forcing, ma i legni e Busti spengono ogni residua speranza piemontese. 

UNITED APRILIA:Busti, Crepaldi, Pacchiarotti, Barbarisi, Rosina,Tetti, Salmeri, Violetto, Montenero, Spinelli, Macheda, Cirilli, Frati, Palumbo. All. Trobiani

FUTSAL FUCSIA NIZZA: Amerio, Galupo, Baseggio, Mecca, Amico, Mastrazzo, Abbaldo, Sosso, Quagliato, Reguig, Laiolo, Chini

MARCATORI: 9’26’’ p.t. Rosina (UA), 12’58’’ Rosina (UA), 19’05’’ Amico (FFN)

AMMONITI: Reguig (FFN), Crepaldi (UA), Rosina (UA)

NOTE: espulso Rosina (UA) al 17′ s.t. per somma di ammonizioni

ARBITRI: Alessandro Salicchi (Terni), Gaudenzio Raffaelli, (Treviso)  CRONO: Lapo Oragani (Firenze)

FINAL EIGHT SCUDETTO UNDER 21

QUARTI DI FINALE (Chianciano) – VENERDI’ 1 GIUGNO
ATLETICO SILVI-GOLDEN BOYS 5-8
PAVIA
-PADOVA 3-1
CARLOFORTE-UNITED APRILIA 1-12
CASTELBELLINO-FUTSAL FUCSIA NIZZA 5-6 d.t.r.

SEMIFINALI (Chiusi) – SABATO 2 GIUGNO
GOLDEN BOYS-PAVIA 3-8
UNITED APRILIA-FUTSAL FUCSIA NIZZA 2-1

FINALE (Chiusi) – DOMENICA 3 GIUGNO
ore 16 PAVIA-UNITED APRILIA