#FinalEightFutsal Under 21: Regalbuto e Lecco ko, la finale sarà Asti-Pescara

22-03-2017
#FinalEightFutsal Under 21: Regalbuto e Lecco ko, la finale sarà Asti-Pescara

Pescara contro Asti, di nuovo loro. Di fronte nelle ultime due finali della Final Eight di Serie A, Delfini e Orange si affronteranno venerdì sera (ore 19, diretta tv su Sportitalia) per conquistare la Coppa Italia Under 21. Nelle semifinali del Palarigopiano, i piemontesi di Hernan Patanè superano 3-2 la rivelazione Lubrisol Regalbuto al termine di una sfida avvincente ed emozionante, mentre i padroni di casa fanno la voce grossa contro il Lecco, superato con un pirotecnico 7-0.

LECCO-PESCARA 0-7 (0-5 p.t.)
Il Pescara accende il Palarigopiano. Nella seconda semifinale, i Delfini stendono con un perentorio 7-0 il Lecco e volano in finale contro l’Asti. La sfida inizia subito in discesa per i Delfini, che dopo sei secondi – praticamente sulla centrata – sono già avanti. Rosa affonda in banda sinistra, correzione sotto misura di Pulvirenti e gol di sinistro: 1-0. Il Lecco è stordito, al minuto 1’30’’ arriva il raddoppio frutto di un clamoroso autogol di Iacobuzio, che appoggia all’indietro per Martin Gonzalez ma mette il pallone all’angolino…Il Pescara è padrone del campo, Rosa trova il tris con un tiro deviato che diventa un pallonetto beffardo per il portiere avversario, poi sull’angolo di Pulvirenti trova un meraviglioso destro al volo che non dà scampo a Martin Gonzalez. Prima dell’intervallo c’è tempo anche per il pokerissimo di Azzoni, che trova un altro destro di rara potenza e precisione. A inizio ripresa gli abruzzesi avvicendano i portieri, inserendo capitan Agostinelli al posto di Mudronja. Dopo sei minuti il Pescara decide di inserire Pulvirenti come portiere di movimento, probabilmente per congelare il possesso palla e far passare tempo senza correre rischi. Arrivano anzi altre due reti di Giannantonio a spegnere ogni speranza di rimonta del Lecco, che prova invano ad avanzare Tocco portiere di movimento. In finale ci va un grande Pescara.

LECCO: Martin Gonzalez, SegoviaCaglio, Iacobuzio, Tocco, Sironi, Nieto Moreno, Magni, De Stefano, Casati, Pirolli, Guadagnino. All. De Moraes

PESCARA: Mudronja, Raguso, Tenderini, Rosa, Pulvirenti, Cilli, Bontempo, Di Matteo, Azzoni, Vitinho, Raguso, Tenderini, Giannantonio, Agostinelli. All. Di Vittorio

MARCATORI: 00’06” p.t. Pulvirenti (P), 1’30” aut. Iacobuzio (L), 6’54” e 7’10” Rosa (P), 12’20” Azzoni (P), 8’29” s.t. e 16’09” Giannantonio (P)

AMMONITI: Caglio (L), De Stefano (L)

ARBITRI: Francesco Saverio Mancuso (Vibo Valentia), Fabio Alfio Sfilio (Acireale) CRONO: Simone Valeriani (Albano Laziale)

ASTI-LUBRISOL REGALBUTO 3-2 (2-1 p.t.)
L’Asti vola in finale nella Final Eight di Coppa Italia Under 21. Al Palarigopiano di Pescara, gli Orange di Hernan Patanè stendono 3-2 la rivelazione Lubrisol Regalbuto, che nei quarti aveva piegato dopo un’infinita serie di rigori il Kaos Futsal. Il Regalbuto ha un approccio migliore alla partita e Zanchetta è costretto agli straordinari, prima su Lolo Torres e poi su Martines. Al minuto 4’11’’, però, il portiere Orange è costretto a capitolare: la botta di Capuano, dal basso verso l’alto, non gli lascia scampo e vale l’1-0 per i siciliani. La squadra di Paniccia imprime alla partita ritmi alti, una punizione di Lolo Torres mette i brividi ai ragazzi di Patanè che però nel finale di frazione si svegliano. L’Asti alza la pressione e recupera un pallone in fase d’attacco, Monda serve un assist d’oro a Vitellaro che deve solo spingere il pallone in rete: 1-1. Prima dell’intervallo, la rimonta dei piemontesi si perfeziona. La giocata di Curallo è bellissima, il numero 6 si accentra e lascia partire un destro che tramortisce Vito Gamiddo. Paniccia prova a riordinare le idee negli spogliatoi e il Regalbuto si ritrova a inizio ripresa. Grande giocata di Lolo Torres in posizione da pivot, sinistro a incrociare e pallone all’angolino: 2-2. L’equilibrio, però, dura meno di due minuti, perché Itria recupera un pallone, se lo porta avanti di suola e di sinistro supera il portiere dei siciliani, nell’occasione non esente da responsabilità. Il Regalbuto non ci sta, ma Zanchetta chiude alla grande lo specchio su Vitale in “estirada” e poi si ripete con un prodigio su Lolo Torres. A 2’29’’ dalla fine Paniccia si gioca la carta del portiere di movimento, giocando con Rizzo quinto avanzato. L’Asti però resiste agli assalti avversari e si qualifica con merito per la finale.

ASTI: Zanchetta, Itria, Curallo, Vitellaro, Meyer, Torino, Occhiena, Monda, Catalano, Ghouati, Fazio, Solaro. All. Patané

LUBRISOL REGALBUTO: Gamiddo V., Ramirez, Lolo Torres, Capuano, Vitale, Di Maggio, Fichera, Martines, Rizzo, Cardaci, Gamiddo S. All. Paniccia

MARCATORI: 4’11” p.t. Capuano (R), 15’10” Vitellaro (A), 19’38” Curallo (A), 3’08” s.t. Lolo Torres (R), 5’01” Itria (A)

AMMONITI: Monda (A), Martines (R)

ARBITRI: Davide Vari (Frosinone), Ivo Colangeli (Aprilia) CRONO: Fabio Falso (Formia)


IL REGOLAMENTO
In caso di parità al termine delle semifinali, si procederebbe direttamente con l’esecuzione dei tiri di rigore. Al termine della finale, invece, in caso di parità sono previsti due tempi supplementari della durata di 5′ ciascuno.

LA COPERTURA DEI MEDIA I quarti di finale e le semifinali della Final Eight della Coppa Italia di Under 21 saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina della Divisione Calcio a cinque. La finale sarà trasmessa in diretta su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre, canale 225 di Sky). Telecronaca di Francesco Puma, commento tecnico di Alessio Musti, bordocampo di Francesco Corda.

 

FINAL EIGHT COPPA ITALIA UNDER 21 (PalaRigopiano, Pescara)

QUARTI DI FINALE, MARTEDÌ 21 MARZO
(3) LOLLO CAFFE’ NAPOLI-ASTI 4-5 d.t.r. VIDEO
(4) KAOS FUTSAL-LUBRISOL REGALBUTO 16-17 d.t.r. VIDEO
(1) LECCO-BLOCK STEM CISTERNINO 5-4 VIDEO
(2) FENICE VENEZIAMESTRE-PESCARA 3-6 VIDEO

SEMIFINALI, MERCOLEDÌ 22 MARZO
(6) ASTI-LUBRISOL REGALBUTO 3-2
(5) LECCO-PESCARA 0-7

FINALE, VENERDÌ 24 MARZO
(7) PESCARA-ASTI (ore 19, diretta su Sportitalia)

ALBO D’ORO COPPA ITALIA UNDER 21
2000-01 Fas Pescara, 2001-02 Augusta, 2002-03 San Paolo Pisa, 2003-04 BNL Ciampino, 2004-05 Arzignano, 2005-06 Terni, 2006-07 Terni, 2007-08 Terni, 2008-09 Bisceglie, 2009-10 Kaos Futsal, 2010-11 LC Five Martina, 2011-12 Kaos Futsal, 2012-13 Asti, 2013-14 Kaos Futsal, 2014-15 Lazio, 2015-16 Aosta 2016-17 PESCARA/ASTI