#FinalEightFutsal, la finale è Olimpus-Sinnai (ore 18, diretta tv Nuvola61). Montesilvano e Breganze ko

#FinalEightFutsal, la finale è Olimpus-Sinnai (ore 18, diretta tv Nuvola61). Montesilvano e Breganze ko

Nel giorno della diretta tv su Nuvola61, la Coppa Italia di Serie A Elite non tradisce le attese e regala grande spettacolo. Al PalaBruel di Bassano del Grappa,  le semifinali sorridono a Olimpus Key Partner Roma e Ichnusa Sinnai: le romane battono il Montesilvano con una doppietta di Lucileia, mentre le sarde si impongono 6-3 le padrone di casa del Breganze grazie a un poker di Vanessa. Domani alle 18 (sempre in diretta su Nuvola61) si assegna la sedicesima coccarda tricolore.

 

OLIMPUS KEY PARTNER ROMA-MONTESILVANO 2-0 (0-0 p.t.)
L’Olimpus Key Partner è la prima finalista della Coppa Italia di Serie A Elite. Con una doppietta di Luciléia (tutta nel secondo tempo), la squadra di D’Orto elimina le campionesse d’Italia del Montesilvano e si lancia verso l’ultimo atto, che si disputerà domani alle 18 al PalaBruel di Bassano del Grappa. Il primo tempo è molto bloccato, con le squadre che lasciano poco allo spettacolo e un’Olimpus molto determinata e cattiva. Da una parte è Siclari a spaventare Ghanfili, dall’altra è Amparo ad andare vicina al gol. Nel finale di tempo, Dayane ha una super chance davanti al portiere, ma la spreca. L’Olimpus ha un’altra occasione a pochi secondi dalla fine dei primi 20′, ma Ghanfili si oppone ancora su Luciléia. Nel secondo tempo la gara continua a non decollare e ci vuole un lampo di Luciléia, che fulmina Ghanfili e prova a far girare la partita in favore della formazione di D’Orto. Poco dopo, Dayane sfiora il raddoppio con un destro potentissimo da fuori. Il Montesilvano non si arrende e con una bomba di Silvetti sfiora il pari (palla che termina vicinissima al palo). A 3’44” dalla fine, Francesca Salvatore inserisce il portiere di movimento (Ortega), ma Amparo stende Gayardo per il sesto fallo. Luciléia è implacabile e calcia un tiro libero perfetto, alla sinistra di Ghanfili (rientrata per l’occasione). L’Olimpus gioca sul velluto e colpisce il palo con Taty, vicinissima al 3-0.

OLIMPUS KEY PARTNER ROMA: Giustiniani, Martin, Taty, Gayardo, Lucileia, Nicoletta, Soldevilla Delgado, Lisi, Sorvillo, Siclari, Salinetti. Dayane. All. D’Orto

MONTESILVANO: Ghanfili, Amparo, Nicoletti, Ortega, Troiano, Sestari, Silvetti, Filipa, Sergi, Dalla Villa, Guidotti, Domenichetti. All. Salvatore

MARCATRICI: 9’18” s.t. e 17’59” rig. Luciléia

AMMONITE: Dayane (O), Gayardo (O), Guidotti (M), Amparo (M), Siclari (O)

ARBITRI: Giulia Fedrigo (Pordenone), Elena Lunardi (Padova) CRONO: Angelo Tasca (Treviso)

 

ICHNUSA SINNAI-BREGANZE 6-3 (2-1 p.t.)
Nella seconda semifinale è Vanessa show. Con un poker, la giocatrice brasiliana mette ko le padrone di casa del Breganze e spedisce il Sinnai in finale contro l’Olimpus. Sblocca il punteggio Gasparini, brava a raccogliere l’assist di Ion che in precedenza aveva rubato il pallone al portiere Tardelli. Venete troppo fallose, tanto che al 15’05” viene fischiato tiro libero in loro sfavore: Vanessa si presenta sul dischetto, Tardelli para ma poi non può nulla sulla seconda conclusione. Sul finire del primo tempo, il Breganze accorcia le distanze con un tiro rasoterra di Navarro. In apertura di ripresa arriva addirittura il gol del pareggio, realizzato da Buzignani, anche lei dalla distanza. Il Sinnai, però, torna prepotentemente in partita grazie a Peque (che fa 3-2), ma soprattutto grazie a una straripante Vanessa. Succede tutto negli ultimi minuti. Zanetti inserisce Prando portiere di movimento per recuperare lo svantaggio, il Sinnai non perdona. Al terzo tentativo dai 10 metri, Vanessa fa 4-2, poi segna ancora poco dopo approfittando di un errore avversario. Il 6-3 è pura poesia: Breganze che attacca col 5° uomo, a difesa della porta c’è solo Prando che viene scavalcata con un pallonetto delizioso. Il Breganze chiude a testa alta con la rete a un secondo dalla fine di Pereira.

ICHNUSA SINNAI: Ribeiro, Vanessa, Peque, Ion, Gasparini, Mereu, Pintor, Guaime, Scalas, Fanti, Orgiu, Olla, Manca. All. Petruso

BREGANZE: Tardelli, Prando, Pereira, Pinto Dias, Buzignani, Fincato, Cerato, Zanetti, Canaglia, Laurenti, Navarro Saez, Rocio. All. Zanetti

MARCATRICI: 2’21” p.t. Gasparini (S), 15’08” Vanessa (S), 16’54” Navarro Saez (B), 2’09” s.t. Buzignani (B), 7’12” Peque (S), 17’52” t.l. Vanessa (S), 18’54” Vanessa (S), 19’21” Vanessa (S), 19’59” Pereira (B)

AMMONITE: Prando (B), Pereira (B), Laurenti (B)

NOTE: al 15’05” p.t. e al 14’24” s.t. Tardelli (B) para due tiri liberi a Vanessa (S)

ARBITRI: Sue Ellen Salvatore (Gallarate), Stefania Candria (Teramo) CRONO: Fabio Pozzobon (Treviso)

 

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE A ELITE FEMMINILE
QUARTI DI FINALE – VENERDI’ 3 MARZO 2017

(1) OLIMPUS KEY PARTNER ROMA-KICK OFF 4-3
(2) MONTESILVANO-TERNANA IBL BANCA 6-5 d.t.r.
(3) ICHNUSA SINNAI-SPORTING LOCRI 4-0
(4) BREGANZE-LAZIO 5-4 d.t.r.

SEMIFINALI, SABATO 4 MARZO
(5) OLIMPUS KEY PARTNER ROMA-MONTESILVANO 2-0
(6) ICHNUSA SINNAI-BREGANZE 6-3

FINALE, DOMENICA 5 MARZO
OLIMPUS KEY PARTNER ROMA-ICHNUSA SINNAI (ore 18, diretta Nuvola61)
ARBITRI: Stefano Mezzadri (Parma), Chiara Perona (Biella) CRONO: Stefano Zanchi (Lovere)

 

ALBO D’ORO COPPA ITALIA FEMMINILE
2000-01 Acli Lazio, 2001-02 Non disputata, 2002-03 As Roma 2000, 2003-04 Sc Due Ponti Roma, 2004-05 Sc Due Ponti Roma, 2005-06 Virtus Roma calcio a 5, 2006-07 Imolese  Giovanile, 2007-08 Real Statte, 2008-09 Real Statte, 2009-10 Sporting Torrino, 2010-11 Real Statte, 2011-12 Kick Off Milano, 2012-13 Sinnai, 2013-14 Lazio Bcc Roma, 2014-15 Italcave Real Statte, 2015-16 Isolotto Firenze