#FinalEightFemminile: Cagliari-Montesilvano è la finalissima di Serie A

09-03-2018
#FinalEightFemminile: Cagliari-Montesilvano è la finalissima di Serie A

È un venerdì stellare nella Settimana del futsal in rosa: sotto gli occhi di Jorge Braz, ct del Portogallo neocampione d’Europa, Futsal Futbol Cagliari e Montesilvano si impongono nelle semifinali della #FinalEightFemminile di Serie A e staccano il biglietto per l’ultimo atto della kermesse che assegna la coccarda tricolore della categoria regina, in programma sabato 10, alle ore 18.30, in diretta tv su Sportitalia. Le ragazze di Podda, dopo aver eliminato la Ternana, si regalano un’altra giornata da sogno e battono 5-3 il quattro volte vincitore Italcave Real Statte. Se Gaby è la regina dei 40’ contro le rossoblù, è Amparo a trascinare le abruzzesi di Marzuoli, che tornano in finale dopo tre stagioni, nel 2-0 serale sull’Olimpus campione in carica.

FUTSAL FUTBOL CAGLIARI-ITALCAVE REAL STATTE 5-3 (1-1 p.t.)
La prima semifinale è una partita a scacchi sin dalle battute iniziali. Marta mette i brividi a Margarito, che poi compie un prodezza su Gaby. Sul fronte opposto, l’occasione è per Maione, bloccata da Mulas. Al 10’ Pereira ruba palla e calcia da posizione centrale, il destro di punta è alto. Il match si sblocca al 18’: Gasparini riceve il pallone da Peque, ma fallisce la chiusura sul secondo palo, poi la sfera torna sui piedi della numero 7, che fa 1-0. Passano 33’’ e lo Statte pareggia: Pereira si invola sulla sinistra e, dopo una splendida suolata sull’uscita di Mulas, centra il bersaglio grosso. La ripresa si apre con la grande chance fallita da Oliveira, che, nell’uno contro uno con Mulas, calcia a lato, al 3’ il Cagliari torna avanti: fallo di Pereira su Peque e rigore per il Cagliari, dal dischetto Gaby non sbaglia. Lo Statte non demorde e impatta di nuovo: Duco libera al tiro Russo, il cui rasoterra non lascia scampo a Mulas. Nel giro di 59’’, arriva il break del Cagliari: Margarito manca l’intervento di piede sul sinistro da posizione defilata di Gaby, che vale il 3-2, poi Peque serve a Marta la bordata del poker. Gaby sfiora la tripletta colpendo un palo, nello Statte c’è Duco portiere di movimento, ma Gasparini intercetta un giro palla e fa 5-2. Ion finalizza il 5vs4 e tiene vive le speranze ioniche, gli ultimi attacchi, però, non producono effetti: il Cagliari è la prima finalista.

FUTSAL FUTBOL CAGLIARI: Mulas, Vargiu, Peque, Gaby, Marta, Congiu, Gasparini, Marongiu, Cuccu, Cocco, Atzori, Piras. All. Podda

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Ion, Duco, Pereira, Pegue, Russo, Marangione, Maione, Mansueto, Oliveira, Pordenoni. All. Marzella

MARCATRICI: 17’57” p.t. Peque (C), 18’30” Pereira (S), 2’21” s.t. rig. Gaby (C), 5’14” Russo (S), 11’21” Gaby (C), 12’20” Marta (C), 14’44” Gasparini (C), 15’51” Ion (S)

AMMONITE: Maione (S), Pereira (S)

NOTE: al 2’20” del s.t. allontanato il tecnico Marzella (S)

ARBITRI: Sue Ellen Salvatore (Gallarate), Luca Di Stefano (Albano Laziale) CRONO: Nicola Acquafredda (Molfetta)

OLIMPUS ROMA-MONTESILVANO 0-2 (0-1 p.t.)
Nella sfida tra seconda e terza di campionato, Amparo sale subito in cattedra: la spagnola sguscia tra le maglie della difesa blues e trova la pronta risposta di Salinetti, la quale, poco dopo, le sporca anche un destro che si stampa sul palo. L’Olimpus cresce: Dayane recupera palla, sinistro che Sestari riesce a bloccare. Il Montesilvano non si fa intimorire: Salinetti fa un altro miracolo su Domenichetti, servita sul secondo palo da Elpidio. Dayane scalda ancora i guanti al portiere avversario, poi Amparo calcia a lato col mancino. Il match si sblocca a fil di sirena: dopo una percussione di Amparo, Gayardo commette fallo da rigore su Mendes e viene espulsa per doppio giallo. Sul dischetto va Elpidio: Salinetti respinge, ma il tap-in della numero 6 è vincente. Nemmeno il tempo di rientrare in campo, che Amparo è ancora decisiva: suolata e rasoterra mancino imprendibile per Salinetti, è 2-0 Montesilvano. Domenichetti manca due possibilità per il tris, sul fronte opposto Dayane impegna Salinetti. Il cronometro scorre, l’Olimpus schiera Martin portiere di movimento: Dayane colpisce un legno, è l’ultima emozione. Le detentrici abdicano, il Montesilvano vola in finale e prosegue la caccia alla prima Coppa Italia della sua storia.

OLIMPUS ROMA: Salinetti, Gayardo, Maite, Martìn Cortes, Dayane, Pomposelli, Lisi, Benvenuto, Taina, De Angelis, Giuliano, Giustiniani. All. D’Orto

MONTESILVANO: Sestari, Amparo, Ortega, Domenichetti, Nicoletti, D’Incecco, Elpidio, Mendes, Sergi, Borges, Nobilio, Ghanfili. All. Marzuoli

MARCATRICI: 19’59” p.t. Elpidio (M), 1’30” s.t. Amparo (M)

AMMONITE: De Angelis (O), Gayardo (O), Sergi (M), Giustiniani (O), Maite (O), Dayane (O), Domenichetti (M)
ESPULSE: al 19’59” del p.t. Gayardo (O) per somma di ammonizioni

NOTE: al 19’59” del p.t. Giustiniani (O) para un calcio di rigore a Elpidio (M), al 11”45” del s.t. allontanato il tecnico D’Orto (O)

ARBITRI: Chiara Perona (Biella), Nicola Raimondi (Battipaglia) CRONO: Antonio Dimundo (Molfetta)

 

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE A

QUARTI DI FINALE – GIOVEDÌ 8 MARZO
1) UNICUSANO TERNANA-FUTSAL FUTBOL CAGLIARI 2-4
2) PESCARA-ITALCAVE REAL STATTE 1-3
3) OLIMPUS ROMA-LAZIO 6-4
4) MONTESILVANO-KICK OFF 3-1
SEMIFINALI – VENERDÌ 9 MARZO
A) FUTSAL FUTBOL CAGLIARI-ITALCAVE REAL STATTE 5-3
B) OLIMPUS ROMA-MONTESILVANO 0-2
FINALE – SABATO 10 MARZO (diretta tv su Sportitalia)
FUTSAL FUTBOL CAGLIARI-MONTESILVANO ore 18.30

 

ALBO D’ORO COPPA ITALIA FEMMINILE
2000-01 Acli Lazio, 2001-02 Non disputata, 2002-03 As Roma 2000, 2003-04 Sc Due Ponti Roma, 2004-05 Sc Due Ponti Roma, 2005-06 Virtus Roma calcio a 5, 2006-07 Imolese Giovanile, 2007-08 Real Statte, 2008-09 Real Statte, 2009-10 Sporting Torrino, 2010-11 Real Statte, 2011-12 Kick Off Milano, 2012-13 Sinnai, 2013-14 Lazio Bcc Roma, 2014-15 Italcave Real Statte, 2015-16 Isolotto Firenze, 2016-17 Olimpus Key Partner Roma