Final Four Serie C, la finale (oggi, 19.30) è Virtus Aniene-Petrarca VIDEO

01-04-2017
Final Four Serie C, la finale (oggi, 19.30) è Virtus Aniene-Petrarca VIDEO

Saranno Virtus Aniene e Italian Coffee Petrarca a giocarsi la prima edizione della Final Four della Coppa Italia di Serie C. Le due squadre, dominatrici dei rispettivi campionati regionali, vincono le semifinali con risultati netti: nel pomeriggio, i romani di Baldelli superano 7-2 la Videoton Crema, mentre in serata i padroni di casa non steccano davanti al proprio pubblico battendo 6-2 i siciliani del Mascalucia. In caso di parità al 40′, a differenza di quanto sarebbe potuto succedere in semifinali, si disputerebbero due tempi supplementari di 5′ ciascuno. In caso di ulteriore parità, tiri di rigore.

LA COPERTURA DEI MEDIA Le tre gare della Final Four saranno trasmesse in diretta Facebook sulla pagina di Calcio a 5 Anteprima con produzione a cura di Fanner, raggiungibile anche dalla pagina della Divisione Calcio a cinque. La finale sarà trasmessa in diretta anche su Canale Italia, ch. 84 del digitale terrestre con copertura nazionale.

Photo credit: Luigi Pietro Scantamburlo

ITALIAN COFFEE PETRARCA-MASCALUCIA 6-2 (4-0 p.t.)

Il PalaGozzano può festeggiare: l’Italian Coffee Petrarca fa il suo dovere, supera 6-2 il Mascalucia e raggiunge la Virtus Aniene in finale con una prestazione convincente e con un risultato quasi mai in discussione. Petrarca subito avanti con Ortega, che si libera di Tornatore e batte Rapisarda. Lo stesso Ortega, poco dopo, colpisce un palo clamoroso. Un palo anche per il Mascalucia: lo centra Riolo, complice anche la deviazione di Sapia. Petrarca che insiste alla ricerca del raddoppio ma, a 5′ dalla fine, è provvidenziale l’intervento di Rapisarda sul sinistro di Medeiros. Il portiere siciliano, però, deve arrendersi alla grande giocata di Franceschini, che di destro realizza il raddoppio. Prima dell’intervallo, c’è anche il tempo per altri due gol della squadra di Giacon, segnati da Turiaco (che si fa trovare pronto sull’assist di Digao) e da Franceschini che trasforma un tiro libero. Nella ripresa, lo show dei padroni di casa continua, e porta alla quinta rete di Medeiros. Il Mascalucia, però, ha il merito di non arrendersi e di accorciare le distanze con l’autorete di Cleber e, nel finale, con il 5-2 firmato da Marchese.

ITALIAN COFFEE PETRARCA: Sapia, Franceschini, Ortega, Digao, Cleber, Parize, Medeiros, Turiaco, Rosato, Mazzucato, Gastaldello, Maiorino. All. Giacon

MASCALUCIA: Rapisarda, Marchese, Tornatore, Buzzanca, Finocchiaro, Privitera, Riolo, Sciacca, Spina, Leotta. All. Bosco

MARCATORI: 4’12” p.t. Ortega (P), 16’03” Franceschini (P), 19’38” Turiaco (P), 19’50” t.l. Franceschini (P), 4’23” s.t. Medeiros (P), 4’20” aut. Cleber (P), 16’15 Marchese (M), 18’41” Digao (P)

AMMONITI: Finocchiaro (M), Buzzanca (M), Privitera (M)

ARBITRI: Maurizio Francesco Franco (Como), Domenico Di Micco (Frattamaggiore) CRONO: Fabio Pozzobon (Treviso)

 

VIDEOTON CREMA-VIRTUS ANIENE 2-7 LIVE (1-2 p.t.)

La Virtus Aniene è la prima finalista della Coppa Italia di Serie C: la squadra di Baldelli piega 7-2 la Videoton Crema. Aniene pericoloso in avvio con un palo di Beto su assist di Cittadini, ma la Videoton non sta a guardare. Il gol del vantaggio lo segna Medici, che di sinistro batte Sardi su preciso assist di Cittadini. La partita si mantiene equilibrata con una leggera supremazia dei romani, ma la Videoton si mantiene a contatto pur non impegnando mai seriamente Ottaviani. A 4’26” dalla sirena di metà gara, bravo Sardi su Medici, servito da Taloni. Quest’ultimo vicino al raddoppio un minuto dopo ma sfortunato nel colpire un palo. Dal possibile raddoppio al pareggio dei lombardi: sinistro di Pagano, deviazione sotto misura di Maietti. Il primo tempo si chiude con la Virtus Aniene avanti 2-1: assist di Beto, sinistro vincente di Taloni. In avvio di ripresa, bravo Sardi su Beto, con il portiere della Videoton che si ripete sul gran destro di Leonaldi. Al 3’44” il pareggio della Videoton: assist di Tosetti e altro gol di Maietti. Dopo due occasioni per Beto, è ancora uno straordinario Daniel Taloni a riportare in vantaggio la Virtus Aniene con un destro da posizione quasi impossibile. Taloni è scatenato: suo anche il gol del 4-2, il primo doppio vantaggio del match. I gol della Virtus Aniene diventano cinque grazie a Leonaldi, che finalizza una grande azione personale.  Nel finale, arrivano anche le reti di Beto e Monni, con la Videoton Crema che chiude con due espulsioni, quella di Pagano e quella di Tosetti.

VIDEOTON CREMA: Sardi, Pagano, Maietti, Longari, Tosetti, Nolli, Cassetta, Porta, Vanelli, Negroni, Anelli, Mastrangelo. All. Uccheddu

VIRTUS ANIENE: Ottaviani, Cittadini, Taloni, Leonaldi, Beto, Immordino, Medici, Santonico, Monni, Iacobelli, Di Sabatino, Galbiati. All. Baldelli

MARCATORI: 6’29” p.t. Medici (VA), 17’55” Maietti (VC), 19’02” Taloni (VA), 3’44” s.t. Maietti (VC), 5’30” e 11’06” Taloni (VA), 12’13” Leonaldi (VA), 14’22” Beto (VA), 16’27” Monni (VA)

AMMONITI: Pagano (VC), Vanelli (VC)

ESPULSI: Pagano (VC) al 16’27” per gioco scorretto, Tosetti (VC) al 19’16” s.t. per proteste

ARBITRI: Stefano De Matteis (Mestre), Paride Botter (Venezia) CRONO: Angelo Tasca (Treviso)


FINAL FOUR COPPA ITALIA SERIE C
PADOVA, PALESTRA GOZZANO, 1-2 APRILE

SEMIFINALI, SABATO 1 APRILE
VIDEOTON CREMA-VIRTUS ANIENE 2-7
ITALIAN COFFEE PETRARCA-MASCALUCIA 6-2

FINALE, DOMENICA 2 APRILE
VIRTUS ANIENE-ITALIAN COFFEE PETRARCA ore 19.30 (diretta Canale Italia e Facebook)

 

ALBO D’ORO COPPA ITALIA REGIONALE MASCHILE
1992-93 Prato, 1993-94 Libertas Castellana Grotte, 1994-95 Ferratella, 1995-96 Team Sport Ancona, 1997-98 Martina, 1998-99 Olimpia Ischia, 1999-00 Brillante Roma, 2000-01 Gabetto, 2001-02 Nepi, 2002-03 Marcianise, 2003-04 Aurelia Nordovest, 2004-05 Ruvo, 2005-06 Santa Maria, 2006-07 Villabate, 2007-08 Colleferro, 2008-09 Isef Poggiomarino, 2009-10 San Giuseppe Jesi, 2010-11 Martina, 2011-12 Viagrande, 2012-13 Lodigiani, 2013-14 Perugia, 2014-15 Polisportiva Futura, 2015-16 Lecco