F4 Coppa Italia C maschile: finale Arzignano-Venafro. Sporting promosso in B

06-04-2019
F4 Coppa Italia C maschile: finale Arzignano-Venafro. Sporting promosso in B

Nelle due semifinali del PalaFraraccio, A-Team Arzignano e Sporting Venafro conquistano la finale. Risultato ancor più importante per i molisani che, in virtù della presenza dei vicentini in finale – che hanno già staccato il pass per la B in campionato – e in base al regolamento della competizione, ottengono la promozione in Serie B. Domani alle ore 15 l’ultimo atto in diretta sulla pagina Facebook della Divisione Calcio a cinque.

SPORTING LIMATOLA-A-TEAM ARZIGNANO 6-7 d.t.r. (2-2 s.t., 1-1 p.t.)


Primo tempo di marca Limatola al PalaFraraccio, ma il punteggio dice 1-1. Dopo trenta secondi di partita è Starace a sbloccare la gara per i campani, ma sul suo tiro è evidente la complicità di Zambello. L’Arzignano non si scompone e al sesto trova il pareggio con Concato. Nonostante un netto predominio di campo e possesso palla della squadra di Miele, all’intervallo è 1-1. Nella ripresa parte bene l’Arzignano, ma il gol lo trova il Limatola con una bella ripartenza che porta al gol Esposito. La risposta dei vicentini porta la firma del suo giocatore-allenatore Pablo Daniel Ranieri. Il punteggio non cambierà più: 2-2 e rigori. Anche qui regna sovrano l’equilibrio: si va a oltranza e decisiva risulta la parata di Zambello su Iazzetta. Concato dopo di lui non sbaglia e l’Arzignano è la prima finalista.

SPORTING LIMATOLA: Infante, Gigliofiorito, Iazzetta, Esposito, Starace, La Gatta, G. Caliendo, Esposito, C. Caliendo, Arvonio, Iannotta, Russo. Miele
A-TEAM ARZIGNANO: Zambello, Carvalho, Dal Maso, Tumiatti, Fahmi, Zerbato, Ranieri, Dobrosavljevic, Matteo Concato, Kenezic, Marco Concato, De Gori. All. Ranieri
MARCATORI: 0’37” p.t. Starace (L), 5’31” Concato (A), 10’50” s.t. Esposito (L), 15’54” Ranieri (A)
SEQUENZA RIGORI: Esposito (L) gol, Carvalho (A) gol, Caliendo (L) gol, Marco Concato (A) gol, Gigliofiorito (L) gol, Dobrosavljevic (A) gol, Arvonio (L) gol, Dal Maso (A) gol, Iazzetta (L) sbagliato, Matteo Concato (A) gol
AMMONITI: Dal Maso (A), Matteo Concato (A), Ranieri (A), Marco Concato (A)
ARBITRI: Paolo Milardi (Pescara), Silvio Paoloni (Ascoli Piceno), CRONO: Domenico Donato Marchetti (Lanciano)

SPORTING VENAFRO-AREA INDOOR 6-5 (3-3 p.t.)

Lo Sporting Venafro batte l’Area Indoor per 6-5, si aggiudica il pass per la finale di domani della Coppa Italia di Serie C ma soprattutto ottiene il diritto di partecipare la prossima stagione al campionato di Serie B indipendentemente dall’esito della sfida conclusiva della rassegna di Isernia con l’A Team. Una vittoria sofferta quella della squadra di Di Padua, che dopo l’iniziale vantaggio di Bagnoli subiscono la replica piacentina: una doppietta di Pire con nel mezzo un rigore di Campos portano gli emiliani sul 3-1. La risposta molisana la concretizza Iacovino prima dell’intervallo, con le squadre che tornano negli spogliatoi sul 3-3. In avvio di ripresa Montagna riporta avanti l’Area Indoor, ma è ancora Iacovino a pareggiare, quindi Cimino indovina la prodezza del 5-4 venafrano. Area Indoor che non molla e Montagna pareggia nuovamente il conto, ma è nuovamente Iacovino a trovare il gol del 6-5 sfruttando un’indecisione di Vangieri e regalando il successo allo Sporting, che vale il salto in Serie B.

SPORTING VENAFRO: Della Cort, Bagnoli, Valletta, Iacovino, La Bella, P. Valvona, Di Cristinzi, Cimino, Bruno, F. Valvona, Noviello, Di Paolo. All. Di Padua
AREA INDOOR: Vangieri, Lavecchia, Campo, Montagna, Pire, Messori, Cozzo, Cella. All. Losi
MARCATORI: 2’41” p.t. Bagnoli (V), 3’25” Pire (A), 10’49” rig. Campo (A), 11’31” Pire (A), 14’35” Iacovino (V), 19’56” aut. Vangieri (V), 2’03” s.t. Montagna (A), 3’56” Iacovino (V), 6’57” Cimino (V), 12’46” Montagna (A), 13’06” La Bella (V)
AMMONITI: Vangieri (A), Noviello (V), Valletta (V), Bruno (V), Pire (A)
ESPULSI: 10’49” p.t. Bagnoli (V) per rosso diretto
ARBITRI: Emilio Romano (Nola), Raffaele Colucci (Frattamaggiore), CRONO: Liberato Schettino (Castellammare di Stabia)

FINAL FOUR VINCENTI COPPA ITALIA SERIE C MASCHILE
SEMIFINALI – SABATO 6 APRILE
SPORTING LIMATOLA-A-TEAM ARZIGNANO 6-7 d.t.r.
SPORTING VENAFRO-AREA INDOOR 6-5
FINALE – DOMENICA 7 APRILE

ore 15 A-TEAM ARZIGNANO-SPORTING VENAFRO

ALBO D’ORO
1992/1993 Prato, 1993/1994 Libertas Castellana Grotte, 1994/1995 Ferratella S.C., 1995/1996 Team Sport Ancona, 1996/1997 Vesuvio Napoli, 1997/1998 Martina C5, 1998/1999 Olimpia Ischia, 1999/2000 Brillante Roma, 2000/2001 Gabetto, 2001/2002 Nepi, 2002/2003 Marcianise, 2003/2004 Aurelia Nordovest, 2004/2005 Ruvo Calcetto, 2005/2006 Santa Maria, 2006/2007 Villabate, 2007/2008 Colleferro, 2008/2009 ISEF Poggiomarino,bSan Giuseppe Jesi, 2010/2011 LC Five Martina, 2011/2012 Viagrande, 2012/2013 Sporting Lodigiani, 2013/2014 Perugia, 2014/2015 Polisportiva Futura, 2015/2016 Lecco, 2016/2017 Petrarca Padova, 2017/2018 Aquile Molfetta, 2018/2019 ?